Time-line Shingeki no Kyojin

EVENTI PRIMA DELL'ANNO 0

1002 p0

- Si dice che Ymir Fritz ottenne il potere dei Giganti, diventando il primo "Gigante Progenitore", facendo un patto col “Diavolo della Terra”. Con i suoi poteri era in grado di trasformare altri individui della sua stessa razza in giganti senza ragione (Gigante Puro).

899 p0

- Per motivi non chiari, Ymir Fritz muore 13 anni dopo aver ottenuto il potere del Gigante. Alla morte la sua anima si divide originando 9 giganti, ognuno dei quali eredita una parte del suo potere (solo uno quindi possederà la capacità di comandare tutti i Giganti Puri, che viene definito Gigante Progenitore).

 

Dopo 899 p0

- I 9 eredi di Ymir muovono guerra contro l'antico regno di Mahle, abbattendolo, e ottenendo il controllo dell'intero continente. Nasce quindi la nazione di Eldia.

- Si dice che, ritenendosi una razza superiore alle altre, gli eldiani iniziarono una pulizia etnica, in parallelo al progetto del proprio aumento demografico, tramite l'incrocio con altre razze. Tutto questo dovrebbe essere andato avanti per 1700 anni.

EVENTI NOTI DALL’ANNO 0

Da 0 a 743     

- Il 145° re della dinastia Fritz sale al trono ereditando il potere del “Gigante Progenitore”, mangiando il suo predecessore.

- Ciò che rimane di quello che era il popolo di Mahle, riesce a provocare una guerra civile che indebolisce Eldia. La rivolta è sostenuta in particolare da un ramo della famiglia reale, i Taybar (che possiedono il potere del Gigante Martello)

- La guerra civile logora sempre più l’impero di Eldia, il quale viene inoltre privato di 7 dei suoi 9 giganti, che passano quindi dalla parte di Mahle. Inizia la “Grande Guerra dei Giganti”.

 

743

- Il 145° re Fritz si rifiuta di far fronte alla guerra civile, decidendo, invece, di ritirarsi con una parte della popolazione dell’impero su Paradis, un’isola poco distante dal continente.

- Una volta trasferitosi su Paradis, il re, utilizzando il potere del “Gigante Progenitore”, elimina la memoria della popolazione al suo seguito, e rinchiude essa in tre cinta murarie circolari (Wall Maria, Rose e Sina) [ndt: il potere del Gigante Progenitore influenza solo gli eldiani e, dato che il popolo che ha seguito il re a quanto pare non era composto unicamente da questa razza, ma anche da altre etnie, l’eliminazione della memoria non ha avuto effetto su queste, che quindi sono state costrette al silenzio].

- Dopo la fuga del re, Mahle riesce a sopraffare l’impero di Eldia, ottenendone il controllo. Finisce quindi la “Grande Guerra dei Giganti”.

- Dopo aver imposto il proprio dominio sugli sconfitti, Mahle diffonde falsità storiche circa il passato dell’impero di Eldia, per giustificare la propria rivolta a esso. Nascono quindi il mito del patto col “Diavolo della Terra” di Ymir, e della pulizia etnica di 1700 anni.

- Gli Eldiani che hanno rifiutato di seguire il re su Paradis vengono estraniati socialmente e politicamente dal governo di Mahle, che li costringe a vivere in ghetti.


Fra 743 e 785 circa  
- Mahle fonda la “Società per la Ricerca Scientifica sui Giganti”, il cui compito è indagare sulla natura dei titani. Questa, dopo vari studi, arriva alla conclusione tutti gli Eldiani sono collegati gli uni agli altri da delle “vie” immateriali, che permettono al potere del gigante di prendere luogo nei vari individui di questa razza. Inoltre, tutte queste vie confluiscono verso un unico eldiano, che corrisponde al Gigante Progenitore, allo stesso modo di come delle rette possono intersecarsi in un unico punto. I ricercatori chiamano quindi il Gigante Progenitore, “La Coordinata”.

785 circa       

-Una ragazza di nome Ymir, per motivi sconosciuti, è condannata da Mahle a vagare su Paradis come Gigante Puro per l’eternità.

806     
- Nasce Grisha Jaeger


809
- Nasce Fay Jeager


817     

- Grisha e Fay Jaeger, due piccoli fratelli eldiani, si avventurano oltre il loro ghetto, ma vengono catturati dalla polizia Mahleana. Grisha viene picchiato e dopodiché lasciato in libertà da un ufficiale di nome Eren Kruger, mentre Fay viene presa da un altro ufficiale che la uccide dandola in pasto a dei cani. Da questo evento, Grisha genera un forte odio nei confronti del sistema di Mahle. Al piccolo viene anche raccontata la versione falsata dei fatti storici sull’impero di Eldia.


819     
- Eren Kruger eredita il potere dello “Shingeki no Kyojin”, uno dei 9 giganti leggendari.

 
824     

- All’età di 18 anni, dopo aver scoperto la verità sulla morte della sorella, Grisha Jaeger è convinto ad unirsi ad un gruppo rivoluzionario che ha come scopo quello di riportare al potere l’antico impero di Eldia. Il gruppo ha come sostenitore un anonimo infiltrato nel governo di Mahle che si fa chiamare “il Gufo”. Questi passa costantemente ai rivoluzionari informazioni riservate sui piani e sulla storia del regno, portando alla luce le falsità storiche create dopo la fine della guerra civile.

- Fra le fila dei rivoluzionari Grisha incontra Dina Fritz, ultimo membro della dinastia reale eldiana e sua futura moglie.

- Per riuscire a sovvertire la situazione nel continente e riportare al potere l’impero di Eldia, i rivoluzionari pianificano di impossessarsi del potere del Gigante Progenitore, che attualmente si trova sull’isola di Paradis.

825     
- 1 Agosto: nasce Zeke Jeager da Grisha e Dina Jeager.

825 circa

- A Paradis, all’interno delle mura, un docente scolastico di nome Smith, crede che le memorie degli uomini siano state cancellate quando le mura furono create. Rivela queste sue idee al figlio, Elvin Smith, che a sua volta ne parla con i suoi compagni di scuola. Questa teoria si diffonde arrivando fino all’orecchio del governo, che rapisce il signor Smith, e lo uccide dopo averlo sottoposto a torture e interrogatori. La morte del padre porta Elvin ad essere sempre più determinato a scoprire se le teorie erano fondate o meno.
 

827     
- Frieda Reiss nasce da Rod Reiss e da sua moglie.


829     
- Uri Reiss mangia suo fratello, ereditando il potere del Gigante Progenitore e succedendogli come sovrano
- Kenny Ackerman, una volta venuto a conoscenza della storia della persecuzione della sua famiglia da parte del governo, tenta di assassinare il re Uri, ma fallisce. Ciononostante Uri sceglie di non punire Kenny, ma anzi gli chiede perdono per i crimini commessi in passato ai danni degli Ackerman.

- Dopo il fallimento dell’attentato, Kenny diventa un collaboratore di Uri, arrivando ad essere ben presto, il suo braccio destro.

- Kenny scopre che la sorella, Kuchel Ackerman, una prostituta che lavora nei quartieri sotterranei del regno, è morta, ed ha lasciato un figlio piccolo, di nome Rivaille. Decide quindi di prendersi cura del nipote, lasciandolo solo quando constata che questi è diventato autonomo


831     
- Dirk Reiss nasce da Rod Reiss e da sua moglie


Da 830 a 832 circa   
- Il governo di Mahle rivolge la propria attenzione sull’isola di Paradis, per via dell’abbondanza delle risorse naturali dell’isola. Al fine di riuscire ad estrarre senza difficoltà le risorse necessarie, Mahle capisce che deve ottenere il potere del Gigante Progenitore, e per ottenerlo quindi, decide di utilizzare i giganti che già possiede per la missione. Inizia quindi a reclutare eldiani, gli unici che possono usare il potere del gigante.

- Siccome il governo di Mahle recluta eldiani di età compresa fra i 5 e i 7 anni, Grisha pensa di far arruolare suo figlio Zeke, affinchè questi possa fare il doppiogioco con Mahle

- Al fine di convincere Zeke a diventare una spia di Mahle, Grisha e Dina lo indottrinano con nozioni filo-eldiane, ma questa mossa rivela avere l’effetto opposto sul bambino, che invece sviluppa avversione per la causa dei genitori

 

832

- All’età di 7 anni circa, Zeke tradisce i suoi genitori, consegnandoli a Mahle.

- Sotto tortura Grisha rivela tutti i segreti del gruppo ribelle. Così l’organizzazione per la restaurazione di Eldia cade, e tutti i suoi membri sono condannati all’esilio su Paradis

- Su Paradis ogni ribelle viene trasformato in Gigante Puro ad eccezione di Grisha, che viene salvato dall’ufficiale Eren Kruger, alias “il Gufo”. Quest’ultimo gli rivela ciò che conosce sui giganti, e lo sprona ad ereditare il suo potere, in modo tale da poter completare la missione di infiltrazione pianificata in precedenza dai rivoltosi, per ottenere il potere del Gigante Progenitore (Eren non può fare tutto da sè in quanto sta per morire a causa della maledizione di Ymir). Riluttante, Grisha accetta l’incarico, ottenendo il potere di “Shingeki no Kyojin”

- Grisha raggiunge le cinta murarie del distretto di Shiganshina, dove incontra Keith Shadis, un membro dell’armata ricognitiva. Keith non può immaginare chi sia davvero Grisha, il quale dal canto suo, finge di aver perso la memoria in modo tale da giustificare la sua totale ignoranza della vita del popolo delle mura. Così Keith crede in Grisha, e lo porta con sè all’interno della muraglia

- Nel distretto di Shiganshina, dove Grisha viene fatto stabilire da Keith, si è diffusa un’ epidemia sconosciuta. Grazie alle competenze mediche più avanzate di Grisha, questa malattia viene debellata senza difficoltà

Da 832 a 835 circa

- L’11° comandante dell’armata ricognitiva muore in missione. Viene scelto come nuovo comandante Keith Shadis

- Grisha sposa una locandiera di Shiganshina di nome Carla

- La reputazione di Keith come comandante dell’armata ricognitiva crolla sempre più, a causa delle numerose perdite di uomini oltre le mura. Fra i suoi sottoposti spicca Elvin Smith per l’arguzia.

833     
- Nasce Abel Reiss da Rod Reiss e da sua moglie

- Nasce Reiner Brown da Karina Brown


834     
- 22 Marzo: nasce Annie Leonhart


835
- 15 Gennaio: nasce Historia Reiss da Rod Reiss e dalla sua concubina Alma

- 10 Febbraio: nasce Mikasa Ackerman

- 30 Marzo: nasce Eren Jeager da Grisha e da Carla Jeager

- 3 Novembre: nasce Armin Arlert
- Florian Reiss nasce da Rod Reiss e da sua moglie

840

- A Mahle, nasce da una famiglia eldiana Gabi

841

- Zeke Jaegar eredita il potere del Gigante Bestia 


842     
-Frieda Reiss mangia suo zio Uri Reiss, ereditando il Gigante Progenitore e succedendogli come sovrano

843

- Reiner Brown eredita il potere del Gigante Corazzato

844
- Mikasa Ackerman, a casa, viene rapita da trafficanti di uomini (a causa della sua appartenenza ad una rara specie) dopo che i suoi genitori sono stati uccisi dagli stessi. Viene salvata da Eren Jaegar, in visita alla famiglia Ackerman col padre, per ragioni mediche. Grisha decide di adottare Mikasa, ormai orfana.


 

 

 

ANNO 845


- Keith Shadis abbandona la sua posizione da comandante dell’armata ricognitiva, dopo il fallimento di una missione dalla quale solo pochissimi uomini sono tornati vivi. Il grado di comandante passa ad Elvin Smith.

- I Mahleani inviano su Paradis, al fine di infiltrarsi nella popolazione delle mura e rubare il potere del Gigante Progenitore, quattro piccoli soldati: Berthold Hubert, Reiner Brown, Annie Leonheart e Marcel. Quest’ultimo, prima di arrivare a destinazione, viene mangiato da un Gigante Puro, che ne acquista il potere e ritorna alla sua forma umana; si tratta di una ragazza esiliata da Mahle nel 785 circa, dal nome di Ymir.

- I tre soldati rimanenti arrivano a destinazione.

- Berthold, trasformato in gigante colossale, apre una breccia nella sezione esterna esterna del Wall Maria, che circonda Shiganshina. Reiner/gigante corazzato completa il lavoro abbattendo anche la sezione interna della muraglia, dando così inzio all’invasione dei giganti del territorio umano.

- Il Gigante Puro in cui Dina Fritz si è trasformata, dopo essere entrata a Shiganshina grazie alla breccia di Berthold, mangia Carla Jaeger. Eren assiste alla scena e, constatando anche il resto della disitruzione portata dai giganti, giura che un giorno li sterminerà tutti

- Grisha si reca dai Reiss. Raggiunti questi all’interno di una cripta nascosta sotto una chiesa, mangia il possessore del Gigante Progenitore, Frieda Reiss, e uccide tutti i membri della famiglia ad eccezione di Rod, che riesce a scappare. Grisha ha dunque ottenuto il potere della “Coordinata”

- Grisha arriva nel nascondiglio in cui si trovano Eren e Mikasa. Prende il figlio, lo porta in una foresta e qui, dopo avergli raccomandato di andare nello scantinato di casa affidandogli la chiave per accedervi, gli inietta il liquido spinale di un gigante in modo tale da farlo trasformare in un Gigante Puro. Così, Eren/Gigante Puro, mangia Grisha, e acquista il suo potere da Gigante Progenitore. In seguito Eren viene trovato in stato di incoscienza da Keith, che lo riporta nel rifugio


- Rod Reiss, persa tutta la sua famiglia, visita la figlia illegittima, Historia, pianificando di farle ottenere il potere del Gigante Progenitore al suo posto, quando questo sarebbe tornato nelle sue mani. La madre di Historia viene uccisa da Kenny, mentre alla ragazzina viene concesso di vivere, a patto che utilizzi il nome di Christa Lenz
 

846
- Metà della popolazione umana viene coinvolta in un piano per la riconquista del Wall Maria, e quindi, spediti oltre le mura per debellare la minaccia dei giganti. Il piano fallisce e quasi tutti coloro che hanno partecipato ad esso sono morti.


847     
- Inizia l’addestramento del 104° corpo di addestramento reclute

- Kenny Ackerman crea la squadra di soppressione anti-uomo
 

848     
- Durante la 34° spedizione oltre le mura, un membro dell’armata ricognitiva, Ilse Langnar, incontra un gigante che parla di “popolo di Ymir” e sembra riferirsi alla stessa Ilse come “Ymir-sama”. Ilse tenta di comunicare con il titano, ma viene mangiata

- Eren inizia a prendere lezioni di combattimento da Annie

849     
- Il taccuino di Ilse Langnar viene recuperato da Rivaille e Hansie Zoe

 

ANNO 850

 

Il giorno prima della battaglia di Trost

- Il 104° corpo di addestramento viene formalmente sciolto dopo il completamento della propria formazione

LA BATTAGLIA DI TROST

- Inizia la 56° spedizione dell’armata ricognitiva oltre le mura.

- Berthold distrugge il cancello esterno del distretto di Trost: inizia l’assedio dei giganti

- Eren Jaegar viene mangiato da un Gigante, ma subito dopo si trasforma a sua volta in titano, riuscendo a salvarsi.

- Dopo aver ucciso vari giganti, Eren fuoriesce dal suo titano. Alla scena assistono anche Annie, Berthold e Reiner, che capiscono che Eren è la coordinata.

- Il corpo di guarnizione, dopo aver arginato provvisoriamente la muraglia con una rete, prende in custodia Eren.

- Elvin decide di interrompere la 56° spedizione dell’armata ricognitiva, in quanto nota che i giganti si stanno spostando anomalamente verso nord, e quindi, ipotizza sia successo qualcosa alla muraglia.

- Il capitano Weilman del corpo di guarnigione, confuso per la trasformazione di Eren, temendo che possa essere un nemico dell’umanità decide di ucciderlo assieme ad Armin e Mikasa, che cercano di aiutarlo. L’esecuzione viene interrotta da Dot Pixis, il rappresentante più alto dei territori meridionali, in quanto viene convinto dalle parole di Armin (che in precedenza aveva cercato di dissuadere il corpo di guarnigione parlando dei vantaggi che avrebbe avuto utilizzare Eren nella lotta contro i giganti)

- Pixis e Armin mettono a punto un piano per sigillare la breccia di Trost.

- Eren, trasformatosi in gigante, inizialmente non riesce ad avere controllo di sè (arrivando anche a colpire Mikasa, procurandole una cicatrice all’altezza dello zigomo)

- Marco Bodt sente Reiner e Berthold mentre discutono sulla loro vera identità. Con l’aiuto di Annie, i due soldati di Mahle gli confiscano l’equipaggiamento per la manovra tridimensionale, lasciandolo a morte certa: poco dopo è mangiato da un gigante

- Grazie agli stimoli di Armin, Eren riprende possesso del gigante, riuscendo a chiudere la breccia.

- Sul posto arriva l’armata ricognitiva (reduce dalla 56° missione fuori le mura)

TEMPO DOPO LA BATTAGLIA DI TROST

+1 giorno

- L’armata ricognitiva riesce a catturare due giganti vivi. Questi vengono messi sotto la custodia di Hansie Zoe (che li rinomina Sonny e Bean) in modo da fare su di essi esperimenti.

+2 giorni

- Al fine di evitare epidemie, i corpi dei soldati morti vengono radunati. Durante questa operazione, Jean riconosce il cadavere di Marco.

+3 giorni

- Dopo 3 giorni in coma, Eren si sveglia in una cella sotterranea di un tribunale. Sul posto in quel momento sono presenti Elvin e Rivaille, che lo informano che nei giorni passati, Armin e Mikasa sotto interrogatorio, hanno fornito all’esercito tutte le informazioni di cui disponevano su Eren, incluso il seminterrato paterno.

+5 giorni

- Eren è messo sotto processo da un tribunale militare. La seduta è tenuta dal comandante di tutto l’esercito, Dallis Zackley. Lo scopo del processo è decidere il destino di Eren, tuttavia, non si riesce a raggiungere un verdetto che possa compiacere tutti ,così Zacklay decide di ascoltare le parole di Elvin, che chiede di lasciare Jaegar momentaneamente nelle mani dell’armata ricognitiva, in modo tale da farlo partecipare alla prossima missione fuori le mura. Verrà giudicato definitivamente al termine della missione, in base alle sue azioni.

+6 giorni

- Eren viene messo sotto il controllo della squadra di Rivaille. Incontra Hansie con la quale discute degli esperimenti condotti sui giganti Bean e Sonny.

+7 giorni

- Un ignoto militare (che poi si scoprirà essere Annie) uccide Bean e Sonny.

- E’ il giorno della scelta del corpo in cui arruolarsi per le reclute del 104° corpo di addestramento: 21 di esse scelgono di unirsi all’armata ricognitiva. Annie si unisce al corpo di gendarmeria.

+8 giorni (fino ad 1 mese dopo)

- Hansie, con la supervisione della squadra speciale di Rivaille, portano avanti esperimenti sulle abilità da gigante di Eren.

1 mese dopo

- Dal distretto di Karanes, parte la 57° missione oltre le mura dell’armata esplorativa.

 

57° MISSIONE OLTRE LE MURA

- Annie trasformata in gigante, attacca l’armata ricognitiva durante la missione, per riuscire a prendere Eren. Annie durante la ricerca incontra Armin, Reiner e Jean, che si oppongono brevemente ad essa in modo da rallentarla per concedere ai soldati deputati al passaggio di notizie, di informare Elvin del pericolo. Tuttavia, nel farlo, Reiner, in segreto, rivela ad Annie la locazione probabile di Eren. Così Annie si dirige verso la posizione indicatagli da Reiner.

- Eren assieme alla squadra di Rivaille, viene portato dentro la foresta degli alberi giganti. Annie continua il suo inseguimento.

- Il passaggio per la foresta si rivela essere una trappola di Elvin, che tramite appositi macchinari, riesce a bloccare Annie

- Annie riesce a liberarsi dalla trappola. A causa della confusione generata, si riesce a confondere fra i soldati, potendo così fuggire

- Elvin intuisce che, al contrario di Eren, il possessore del gigante femmina può ancora avere la capacità di trasformarsi in gigante. Ordina quindi a Rivaille di fare il pieno di gas e dirigersi verso Eren in modo da salvaguardarlo

- Annie, utilizzando il dispositivo per la manovra tridimensionale, intercetta Eren e la squadra speciale di Rivaille (che in precedenza erano stati fatti mettere ad una distanza di sicurezza dal titano femmina). La squadra di Rivaille inizia a lottare con Annie gigante, mentre Eren si allontana.

- Anche se in un primo momento sembra avere la meglio, la squadra di Rivaille viene completamente distrutta da Annie. Eren, accecato dalla furia, si trasforma in gigante ed attacca l’avversario.

- Le urla di Eren da gigante riecheggiano nella foresta, e attraggono Mikasa

- Eren viene facilmente sconfitto da Annie, che lo rapisce, fuggendo col suo corpo esausto

- Rivaille e Mikasa intercettano Annie, e riescono a salvare Eren

- L’armata si ritira dalla missione

- Nel primo pomeriggio l’armata torna al distretto di Karanes

 

DOPO LA 57° MISSIONE OLTRE LE MURA

Tempo indefinito

- Elvin viene ritenuto responsabile delle perdite dell’armata, ed è quindi convocato dal Re alla capitale. La custodia di Eren passa al corpo di gendarmeria.

- Prima del trasferimento, Eren assieme all’armata ricognitiva, tira le somme su quanto accaduto durante la missione. Si arriva alla conclusione che Annie Leonheart è il gigante femmina. Elvin progetta un piano per catturarla sfruttando l’occasione del passaggio di Eren (durante la fase di trasferimento alla capitale) dal distretto di Stohess, dove al momento Annie si trova. Si inizia anche a sospettare che all’interno del 104° ci sia qualche altro gigante, o un collaboratore di Annie.

- Per scongiurare il rischio di un altro gigante nel 104°, tutti i suoi componenti vengono portati in una parte isolata del distretto sud del Wall Rose sotto la supervisione di Mike Zacharias

- I componenti del 104° arrivano a destinazione nel distretto sud del Wall Rose, insieme ad altri militari dell’armata ricognitiva, col compito di sorvegliarli

- Il piano per la cattura di Annie viene messo in atto ed il gigante femmina, dopo una breve battaglia con Eren che provoca vittime e distruzione nel distretto, viene neutralizzato. Prima di essere catturata però, Annie, utilizzando la capacità d’indurimento del gigante, cristallizza il suo corpo ed impossibilita l’esercito a trarre informazioni da lei. Nel tentativo di fuggire, Annie cerca di scalare il Wall Sina. Nel farlo, la muraglia si danneggia, e rivela al suo interno un gigante. Mentre si svolge la battaglia, vengono avvistati dei giganti nella parte sud del Wall Rose

 

 

L’AVVISTAMENTO DI GIGANTI ALL’INTERNO DELLE MURA

Avvistamento: ora 0

- Mike Zacharias e i suoi uomini avvistano un folto gruppo di giganti in avvicinamento da sud. Deducono che la muraglia sia stata sfondata nuovamente, e quindi, Thomas viene inviato ad informare dell’accaduto il comandante Elvin, mentre ai membri del 104° è ordinato di portare la notizia in quanti più centri abitati possibili, in modo da salvare il maggior numero di vite. Fra gli altri giganti, ne viene visto uno con le fattezze di una gigantesca scimmia (che poi si rivelerà essere Zeke Jaegar)

- Mike decide di fare da esca per far si che i suoi compagni possano mettersi in cammino senza problemi. Dopo una breve resistenza viene ucciso da Zeke, che dimostra di non conoscere il mondo dentro le mura, da delle domande che pone a Mike sul suo dispositivo per la manovra tridimensionale

Ora 5

- Sasha, assieme alla squadra destinata ad informare i centri abitanti settentrionali, raggiunge il suo villaggio natale

Ora 7

- La squadra sud capitanata da Nanaba, inizia a costeggiare la parte ovest del Wall Rose, in cerca della breccia

Ora 8

- La notizia dell’invasione dei gigante, arriva al distretto di Elmiha e a quello di Trost. Dot Pixis viene informato dell’incidente

Ora 9

- La squadra di Gelgar (in cui sono presenti Connie, Berthold e Reiner) per il passaggio di notizie verso sud, arriva a Ragako, il villaggio natale di Connie. Connie trova la sua casa distrutta, e dentro essa, incastrato, un gigante di piccole dimensioni, che ricorda come aspetto, la madre dello stesso Connie. Prima di andarsene, il gigante in questione sembra dire a Connie “Bentornato”. Dopodichè, la squadra di Gelgar si dirige a sud per individuare la breccia nel Wall Rose

- Anche il corpo di guarnizione inizia a cercare la breccia nel Wall Rose

Ora 11

- La squadra Ovest (in cui sono presenti Christa e Ymir) e la squadra Sud, si incontrano mentre costeggiano la muraglia in cerca della breccia. Insieme decidono di andare a riposare in una struttura poco lontana, il castello di Utgard

- Ymir, alla presenza di Reiner, dimostra di conoscere la lingua del popolo di Eldia, riuscendo a leggere l’etichetta di una confezione di aringhe

- I militari al castello di Utgard vengono attaccati inaspettatamente da dei giganti. Nelle vicinanze del castello viene scorto anche Zeke/gigante bestia, che passa di lì in quanto si sta dirigendo verso il Wall Rose

 

Ora 12

- Dopo l’incidente con Annie, Hansie Zoe interroga padre Nick, che sembra sapere qualcosa del gigante dentro le mura

- Elvin Smith partecipa ad una riunione della sezione distrettuale del corpo di gendarmeria di Stohess, il cui argomento principale è il resoconto degli eventi della giornata. La riunione, tuttavia, viene interrotta dall’arrivo di Thomas, che annuncia il nuovo attacco dei giganti.

Ora 16

- I membri dell’armata ricognitiva coinvolti nell’operazione contro Annie, arrivano al distretto di Elmiha. Assieme agli altri soldati viene portato anche padre Nick, per le informazioni in suo possesso

- Padre Nick, alza dei sospetti su Christa Lens, affermando che potrebbe essere in possesso di informazioni riservate sul mondo dentro le mura

 

Ora 17

- L’armata ricognitiva si sposta dal distretto di Elmiha al castello di Utgard, in modo da sfruttare la sua vicinanza col Wall Rose, per cercare la breccia nel Wall Rose

 

Ora 20

- Zeke oltrepassa il Wall Rose

- Tutti i militari veterani al distretto di Utgard, vengono uccisi dai giganti

- Per salvare la situazione, Ymir si trasforma in gigante, e affronta gli altri titani in combattimento. Reiner e Berthold riconoscono che il gigante in cui Ymir si è trasformato è quello che un tempo uccise Marcel, il loro compagno di missione

- Al castello di Utgard sopraggiunge il resto dell’armata ricognitiva

- Christa rivela ad Ymir che il suo vero nome è Historia Reiss

 

Dopo ora 20

- L’armata ricognitiva si reca sulla sommità del Wall Rose. Qui sopraggiunge la squadra del corpo di guarnigione sotto il comando di Hannes, che rivela che non è stata trovata nessuna breccia nella muraglia.

- Mentre Hansie organizza le prossime mosse dell’armata, Reiner rivela ad Eren che lui e Berthold sono rispettivamente il gigante Corazzato e Colossale. Inoltre, lo incitano a seguirlo nella loro “terra natia”

- I risultati delle indagini su Annie rivelano che Reiner e Berthold arrivano dalla sua stessa zona. I militari iniziano a credere alla loro natura da giganti

- Reiner e Berthold, messi alle strette, si trasformano in giganti, e iniziano a lottare rispettivamente contro Eren/gigante e l’armata ricognitiva

- Eren viene sconfitto, e Reiner e Berthold riescono a fuggire verso una foresta di alberi giganti, portando con sè sia Jaegar sia Ymir

- Dei messaggeri del corpo di guarnizione, vengono inviati da Dot Pixis al distretto di Trost, per informarlo della sconfitta di Eren e della presenza di altri tre giganti fra le ex reclute del 104°

- Elvin e Dot Pixis, sulla sommità del cancello esterno del distretto di Trost, mentre discutono riguardo a ciò che è successo in giornata, vengono raggiunti dai messaggeri del corpo di Guarnizione, che informano i militari presenti degli ultimi sviluppi. Vengono inviati rinforzi ad Hansie & co.

5 ore dopo la fuga di Reiner e Berthold

- Il comandante Elvin si riunisce con l’armata ricognitiva a capo di Hansie, e viene organizzato un piano per riprendere Eren e Ymir

- Eren, tenuto prigioniero con Ymir da Reiner e Berthold, cerca di ricavare dai militari di Mahle informazioni sui loro piani, ma senza alcun esito. Inoltre,Ymir viene convinta da Reiner a passare dalla sua parte, con la promessa di proteggere Historia, portandola al sicuro con loro

- L’armata ricognitiva arriva al nascondiglio di Berthold e Reiner. Questi,con la collaborazione di Ymir, riescono a prendere Historia. Ha inizio quindi un lungo inseguimento, che porta alla disfatta dell’armata. Nel momento in cui si crede che tutto sia perso, Eren riesce ad utilizzare il potere della Coordinata (probabilmente a causa del suo contatto fisico col gigante puro di Dina Fritz), facendo si che i giganti puri nelle vicinanze, attacchino Berthold e Reiner. Ymir continua a rimanere dalla parte di Berthold e Reiner, ma decide anche di lasciare che Historia rimanga nelle mura, in quanto, vedendo come Eren sia riuscito a controllare il suo potere da gigante primordiale, immagina che anche all’interno delle mura la sua “amica” possa essere al sicuro. Durante la battaglia, Elvin Smith perde il suo braccio destro, e Hannes muore.

Tempo incerto dopo ora 25

- I 40 membri dell’armata sopravvissuti si ritirano nel Wall Rose. Elvin cade in uno stato di coma.

- Berthold, Reiner e Ymir raggiungono il distretto di Shiganshina.

- Ymir si separa da Reiner e Berthold, ma prima di farlo lascia una lettera per Historia, dove le racconta i suoi trascorsi nel regno di Mahle. Quindi, fa promettere a Reiner di consegnare la lettera solo alla presignata destinataria

 

DOPO LA BATTAGLIA DEL WALL ROSE

Da 4 a 10 giorni

- Gli abitanti del Wall Rose messi in fuga dalle loro abitazioni per l’emergenza giganti, vengono trasferiti nella zona sotterranea del regno.

- Rivaille trasferisce Eren e Historia in un luogo sicuro, in modo tale da proteggerli da ipotetici disordini che potrebbero essere stati causati dallo scompiglio del nuovo attacco dei giganti. Al contempo ricompone la sua squadra speciale, ora formata dagli ultimi rimasti del 104° corpo di addestramento (e quindi anche da Eren)

- Historia racconta ai suoi compagni del suo passato

- Hansie e Connie si recano al villaggio Ragako per investigare sul mistero del gigante simile alla signora Springer. Capiscono quindi che dietro ai giganti si nascondono degli umani

- Il Wall Rose viene dichiarato al sicuro dalla presenza di giganti, e i suoi abitanti, nascosti in precedenza nella zona sotterranea, ritornano alle loro abitazioni, scongiurando il rischio di una rivolta popolare, a causa del sovraffollamento che questa operazione aveva causato

Giorno 10

- Elvin si sveglia dal coma, ed è informato degli eventi avvenuti durante la sua incoscienza

Giorno 11

- Padre Nick è catturato ed interrogato dal primo corpo di Gendarmeria, che lo porta alla morte. Hansie viene a conoscenza dell’accaduto, e malgrado venga tenuta allo scuro della reale situazione, intuisce tutto.

- Hansie rivela alla squadra speciale di Rivaille.ciò che è successo a padre Nick e i suoi sospetti a riguardo. Si decide di tenere al sicuro Eren e Historia ancora per altro tempo.

- Elvin Smith è chiamato a testimoniare a Mitras, la capitale reale

Giorno 12

- Continuano gli esperimenti sulla forma da Gigante di Eren, per riuscire ad innescare la sua abilità d’indurimento

Giorno 13

- Eren si risveglia dopo aver perso i sensi per la troppa fatica dovuta agli esperimenti sul suo gigante. Improvvisamente, inizia ad avere dei flash mnemonici appartenenti a Frieda Reiss

Giorno 14

- Per ordine di Elvin, la squadra di Rivaille abbandona il suo rifugio, e si sposta verso il distretto di Trost

Giorno 15

- La squadra di Rivaille organizza un piano per risalire a dei membri del primo corpo di gendarmeria, in modo tale da carpire informazioni da loro. Nella trappola cade la Corporazione Reebs, che si muove per ordine del primo corpo di gendarmeria. Ciononostante, Rivaille riesce ad accordarsi con il capo della Corporazione, Dimo Reebs, che passa dalla parte dell’armata ricognitiva.

- La squadra di Rivaille, grazie alla collaborazione con Dimo, riesce a mettere in trappola degli ufficiali del primo corpo di gendarmeria, e a rapirli.

- Rivaille e Hansie iniziano a torturare Djel Sanes, uomo del primo corpo di gendarmeria precedentemente catturato

Giorno 16

- Sanes, sfinito dalle torture, rivela la verità sulla famiglia reale dei Reiss

- Viene inviata Nifa da Elvin, per informarlo su quanto è stato scoperto

- Nel distretto di Trost, Elvin cerca di convincere Dot Pixis ad organizzare un colpo di stato per rovesciare il governo delle mura, del quale ha capito essere interessato solo al proprio rendiconto personale. Nel mentre, Nifa sopraggiunge con le novità sui Reiss. Elvin immagina un piano per far si che Historia salga al trono come legittima regina, in modo tale da abbattere il governo attuale

Giorno 17

- Dopo aver dormito, Eren si ricorda del dialogo fra Ymir e Berthold nella foresta degli alberi giganti, riguardo la natura dei giganti, lo riferisce subito ad Hansie
- Rivaille informa la squadra della discendenza regale di Historia

- Il piano di Elvin per rovesciare la monarchia raggiunge la squadra di Rivaille

- Dimo Reebs, facendo finta di stare dalla parte del primo corpo di Gendarmeria, si accorda con esso per la consegna di Eren e Historia, in modo tale da localizzare Rod Reiss. Le cose non seguono il piano dell’armata ricognitiva, e Kenny Ackerman, il capo della squadra di soppressione anti-uomo, con i suoi uomini, interviene, uccidendo tutti gli uomini presenti (incluso Dimo) e rapendo Eren e Historia. Non si accorgono però della presenza di Flegel, il figlio di Dimo, che assiste a tutta la scena

- Hansie riferisce ad Elvin il dialogo che Eren si ricorda di aver sentito avvenire fra Ymir e Berthold. Teorizzando sulla natura dei giganti, Hansie arriva ad immaginare che Reiss potrebbe essere interessato a mangiare Eren per ottenerne il potere da gigante. Elvin dichiara che il prossimo comandante dell’armata ricognitiva sarà Hansie

- Elvin viene preso in custodia dalla polizia militare, in quanto l’armata ricognitiva è sospettata dell’omicidio di Dimo Reiss, e di violenza contro altri civili. In questo modo, l’armata ricognitiva è di fatto sciolta agli occhi del governo, e considerata fuori legge
 

Giorno 19
- La squadra di Rivaille rintraccia nel distretto di Stohess gli uomini del primo corpo di Gendarmeria che stanno trasportando via Eren e Historia, precedentemente catturati. Il carico tuttavia è sorvegliato dalla squadra di soppressione anti-uomo di Kenny Ackerman, che quindi si scontra con Rivaille

- Hansie, per convincere i giornalisti del Berk a riportare la verità sul primo corpo di Gendarmeria, fa cadere questi in una trappola, facendo si che rivelino, anche agli occhi di altri testimoni, il loro crimine di aver commissionato l’omicidio di Dimo Reebs. Il tutto, è finalizzato a scagionare l’armata ricognitiva dalle false accuse fatte ricadere sul loro capo.

Giorno 20

- Due ufficali del corpo di Gendarmeria del distretto di Stohess, Hitch Dreyse e Marlo Freudenberg, vengono persuasi dalla squadra di Rivaille (che in un primo momento li voleva costringere con la forza a rivelare determinati dettagli sul primo corpo di Gendarmeria), della bontà della posizione dell’armata ricognitiva. Per cui, passano dalla parte di Rivaille & co.

- Il giornale “Berk”, divulga la verità sul corpo di Gendarmeria

- Elvin è portato al giudizio del Re e dell’assemblea reale nella capitale, per sciogliere formalmente l’armata ricognitiva, e condannarlo a morte

- Durante l’assemblea, viene messo in atto il piano di Elvin: un ufficiale del corpo di guarnizione, interrompe il giudizio reale, portando la falsa notizia della caduta del Wall Rose ad opera dei Giganti Colossale e Corazzato. Dot Pixis, che è al corrente del piano, ordina che vengano aperte le porte del Wall Sina in modo tale da portare al sicuro tutti i superstiti dell’attacco, ma l’assemblea reale si oppone, per evitare non intaccare i propri privilegi. Una parte del corpo di Gendarmeria ma soprattutto il comandante supremo Zacklay, che da sempre sogna di rovesciare il governo, supportano il colpo di stato ai danni del governo reale, che quindi viene sciolto. Il falso re e la sua assemblea vengono arrestati

- Grazie alle informazioni di Hitch e Marlo, la squadra di Rivaille attacca il quartier generale del primo corpo di Gendarmeria, per rintracciare la posizione di Eren e Historia

- L’attacco di Rivaille viene fermato da Hansie, che rivela la buona riuscita del piano di Elvin, e della caduta della monarchia

- La squadra Rivaille si dirige alla cappella della famiglia Reiss, dove Hansie sospetta siano tenuti prigionieri Eren e Historia

- Eren si sveglia incatenato nella cappella dei Reiss, dove Rod e Historia (passata dalla parte del padre), toccandolo, innescano in lui la capacità mnemonica condivisa dello shingeki no kyojin, facendogli ricordare il “peccato” paterno

- Dopo aver torturato i nobili e i membri dell’assemblea reale, Zacklay scopre che il potere della cancellazione della memoria non ha effetto sui non-eldiani, e quindi, su tutte le altre razze

- Elvin guida l’armata ricognitiva alla cappella dei Reiss

- La squadra di Rivaille arriva alla cappella, dove combatte contro la squadra di soppressione anti-uomo di Kenny

- Rod rivela ad Eren e a Historia ciò che sa sul mondo delle mura, e cioè, che le mura sono state create dal potere del gigante primordiale del primo re arrivato su Paradis (il 145° Fritz), per motivi non chiari, collegati al suo desiderio di vedere i giganti dominare ed estinguere gli uomini. Questa viene detta “Volontà del Re”

- Kenny, che in un primo momento voleva sottrarre il siero per la trasformazione in gigante che Rod aveva riservato ad Historia, per poter mangiare Eren e assorbirne il potere della Coordinata, ascolta il discorso di Rod, e capendo che non essendo di sangue reale, non riuscirebbe a controllarne le abilità, cambia i suoi piani, si rivolta a Rod, e procura ad Eren una ferita, cosicchè possa trasformarsi in gigante e combattere contro Historia

- Historia rifiuta di iniettarsi il siero, perchè capisce che, sebbene nelle sue mani il potere della Coordinata può essere teoricamente utilizzato, sul piano pratico questo non può avvenire, a causa della “volontà del re”, che si manifesta in tutti gli utilizzatori del potere del gigante primordiale, e li blocca ad agire di propria iniziativa. Quindi decide di rompere la siringa contenente il siero, e salvare Eren. Ma Rod beve il liquido del siero, e si trasforma a sua volta in un Gigante Puro, distruggendo la Cappella. La squadra di Rivaille si salva grazie ad Eren, che ingurgita un siero con su scritto “Corazzato - Brown”, preso dalla borsa in cui Rod teneva la siringa contenente il siero predisposto per Historia, e riesce a cristallizzarsi allo stesso modo di Reiner, creando una struttura a protezione dei suoi compagni. Dalla distruzione della cappella riesce a salvarsi anche Kenny, al contrario della sua squadra, che viene spazzata via.

- La squadra di Rivaille scappa dalle macerie, e si ricongiunge all’esterno con i rinforzi del comandante Elvin. Vedendo che Rod/Gigante si sta dirigendo verso il distretto di Orvud, decidono di aspettarlo in quel luogo, in modo tale da tendergli una trappola

Giorno 21

- Rod arriva all’alba al distretto di Orvud

- Il piano dell’armata ricognitiva ha successo, e Rod viene ucciso

- Kenny Ackerman viene ritrovato in fin di vita da Rivaille poco lontano dai resti della cappella. Prima di morire, rivela a Rivaille di essere suo zio, e gli lascia un siero per la trasformazione in gigante, che aveva precedentemente rubato a Rod.

Dopo giorno 21

- Historia Reiss diventa ufficialmente regina delle mura

 

DOPO L’INCORONAZONE DI HISTORIA

Fino a 2 mesi dopo
- I nobili che prima formavano l’assemblea reale, ora sono imprigionati, e i militari hanno preso il loro posto nelle mansioni governative

- Grazie alle tecnologie precedentemente possedute e tenute nascoste dal primo corpo di Gendarmeria, vengono create nuove tecnologie, come la lancia tonante, arma che permette di enorme potenziale distruttivo, ideata per distruggere l’armatura del gigante corazzato

- Viene notata la luminosità delle rocce della cappella dei Reiss. Vengono quindi impiegate come torce. Vengono usate in particolare dell’armata ricognitiva, che grazie ad esse, aumenta la sua attività notturna, permettendole di farsi strada velocemente nel territorio oltre il Wall Rose, e di tracciare un percorso sicuro che ricolleghi al distretto di Shiganshina

- La regina Historia si impegna a favore dei bambini orfani della zona sotterranea del regno

- Dopo vari allenamenti, Eren riesce a padroneggiare al meglio la sua capacità di indurimento. Vengono progettate delle trappole per giganti da porre nei cancelli esterni dei distretti al limite delle varie cinta murarie, che sfruttano il nuovo potere di Eren
- Cresce la popolarità dell’armata ricognitiva: molti soldati si fanno trasferire dagli altri due corpi militari ad essa. Fra di loro vi è Marlo

2 mesi dopo

- Un consiglio militare decide di affidare a Rivaille l’uso del siero di Kenny

- Grazie all'abilità d'indurimento di Eren, si riesce a completare la trappola per giganti nel cancello esterno del distretto di Trost

quasi un 1 mese dopo

- A Shiganshina, Zeke e Reiner lottano per decidere le prossime mosse. Zeke ha la meglio, e quindi si decide di rimanere a Shiganshina ad aspettare l’arrivo dell’armata ricognitiva in modo da rubarle la Coordinata, invece di ritornare dentro le mura per soccorrere Annie

- Eren ha dei flash mnemonici del padre in cui riconosce Keith Shadis, l’istruttore delle reclute militari

- La squadra di Rivaille si dirige da Keith per saperne di più di Grisha. Dalla discussione avvenuta, viene evinto che probabilmente, Grisha proviene da una civiltà fuori dalle mura

- L’armata ricognitiva al completo, parte per il distretto di Shiganshina, in modo da riparare le brecce e riconquistare il Wall Maria

- Sebbene si muova di notte, l’armata viene spiata dal gigante quadrupede, al servizio di Zeke, che quindi prepara una trappola a Shiganshina

- Arrivo dell’armata a Shiganshina

- Eren chiude la breccia del muro esterno del distretto

- Reiner viene scoperto nascosto in un punto vuoto delle mura. E’ attaccato da Rivaille, ma riesce a salvarsi, e a trasformarsi in gigante

- Zeke, appostatosi al di qua del cancello interno del distretto di Shiganshina, si trasforma in gigante, assieme ad un altro numero indefinito di eldiani (che diventano Giganti Puri). Ha inizio la battaglia per la riconquista di Shiganshina

- Eren riesce quasi a sconfiggere Reiner, anche grazie alla lancia tonante dell’armata, ma nella battaglia irrompe Berthold

- Dopo un tentativo fallimentare di Armin atto a ingannare Berthold, il soldato di Mahle sfrutta la potenza esplosiva generata dalla sua trasformazione per radere al suolo buona parte del distretto. Nell’esplosione muore quasi tutta la parte dell’armata ricognitiva impiegata nella battaglia, ad eccezione di Hansie e degli ex-membri del 104°

- Nell’altro campo di battaglia, Zeke tiene in scacco l’armata. Elvin quindi, in risposta, mette in atto un piano suicida, per distrarre il Gigante Bestia concedendo a Rivaille una occasione per ucciderlo. Come conseguenza del piano, Elvin viene ferito a morte, tutti i membri dell’armata ricognitiva (incluso Marlo) sono uccisi, ma Rivaille ha una chanche di uccidere Zeke. Tuttavia, il gigante quadrupede interviene, e salva Zeke da morte certa

- Nel distretto, Armin e Jean prendono in mano la situazione organizzando un piano per ucciderei sue giganti

- I piani hanno successo, e sia Berthold sia Reiner vengono catturati. Ma Armin rimane in fin di vita

- Zeke riesce a liberare Reiner, e a portarlo con sé in salvo: finisce la battaglia per la riconquista del Wall Maria

- Rivaille, all’inseguimento di Zeke, passa nel distretto di Shiganshina. Qui viene raggiunto da un soldato sopravvissuto alla precedente manovra suicida, che porta con sé il corpo in fin di vita di Elvin. Rivaille deve quindi decidere a chi iniettare il siero per la trasformazione fra Armin e Elvin. Dopo vari tentennamenti, viene scelto Armin

DOPO LA BATTAGLIA DI SHIGANSHINA

4 ore  

- Eren, Mikasa, Rivaille e Hansie, si recano nel sotterraneo dei resti di casa Jaegar

- Nel sotterraneo, all’apparenza un normale studio di un dottore, trovano conservati 3 diari di Grisha, che contengono tutte le sue informazioni sul mondo di Mahle e sui giganti

1 giorno

- I 9 sopravvissuti dell’armata ricognitiva, fanno ritorno al distretto di Trost, con la notizia della riconquista del Wall Maria

Tempo dopo imprecisato

- Eren e Mikasa sono imprigionati per essersi insubbordinati ad un loro superiore. 

- Durante la detenzione, Eren ha flash mnemonici appartenenti al padre, che rigurdano il suo passato a Mahle

- La pena di Eren e Mikasa viene commutata in un altro tipo di condanna, per i loro meriti nella battaglia

- L'esercito si riunisce per discutere degli ultimi avvenimenti. Durante la riunione, Eren capisce che,per lui, il vero potenziale della Coordinata può essere innescato unicamente toccando un discendente diretto dei Fritz trasformato in Gigante Puro

- Come esito della riunione, si arriva alla decisione di divulgare la verità sui giganti agli abitanti del regno delle mura. La notizia è diffusa dal giornle Berg

- I 9 sopravvissuti dell'armata ricognitiva, vengono decorati con delle medaglie direttamente dalla regina Historia per aver riconquistato il Wall Maria

TEMPO TOTALE TRASCORSO DALLA BATTAGLIA DI TROST: CIRCA 5 MESI

- Zeke e Reiner tornano a Mahle, portando al governo la notizia del fallimento della loro missione

- La voce del fallimento della missione di Mahle per la riconquista del Gigante Progenitore si diffonde. Una volta che i paesi nemici vengono a sapere la notizia, sfruttando l'indebolimento del regno, si alleano e dichiarano guerra contro Mahle. Inizia così un conflitto fra il regno di Mahle e l'alleanza medio-orientale, destinato a durare per altri 4 anni

- Ad inizio inverno, l'esercito completa lo sgombero dei giganti nel Wall Rose 

- Ad inizio primavera, l'esercito annuncia che è stata completata la pulizia dei giganti all'interno del Wall Maria

- Ad inizio estate, vengono costruiti degli ascensori nel distretto di Trost per consentire il passaggio di merci da una parte all'altra della muraglia. Inoltre, si inizia la costruzione di una strada diretta verso il distretto di Shiganshina

- Un anno dopo la battaglia nel distretto di Trost, ad estate inoltrata, ai civili è consentito di insediarsi nuovamente nel distretto di Shiganshina

ANNO 851

- Dopo 6 anni, l'armata ricognitiva effettua per la prima volta una spedizione oltre il Wall Maria.

- Grazie alle reminiscenze di Eren, l'armata ricognitiva riesce a raggiungere la costa di Paradis. Così, Armin corona il suo sogno di raggiungere l'oceano

ANNO 854

- L'esercito di Mahle (composto sia da Mahleani sia da Eldiani, fra i quali dei giovani candidati ad essere gli eredi di alcuni dei giganti posseduti dal regno) cerca di espugnare una fortezza slava

- Nella battaglia per la conquista della fortezza, i Mahleani utilizzano dei Giganti Puri. Grazie ad essi ma soprattutto all'intervento di Zeke, l'assedio di risolve a favore di Mahle, e la guerra si conclude con la resa dell'alleanza medio-orientale. Cionostante, appare evidente che la forza dei giganti risulta obsoleta e facilmente contrastabile

 

- In un vertice militare tenuto dopo la fine della guerra, Zeke sottolinea l'importanza di riuscire a conquistare Paradis per riprendere il potere del Gigante Progenitore

- I militari Mahleani coinvolti nel conflitto con l'alleanza medio-orientale, fanno ritorno in patria

- Zeke annuncia agli altri guerrieri, in un incontro a porte chiuse fra soli eldiani, che l'unico modo per salvaguardare la proria razza dall'odio sempre maggiore delle altre nazioni del continente, è quello di infiltrarsi a Paradis per riottenere il potere del Gigante Progenitore, grazie all'appoggio della famiglia Taybar (rispettata in tutto il continente, per l'importanza avuta durante la guerra civile). In realtà, l'incontro è spiato dai Mahleani, che vogliono testare la fedeltà dei guerrieri.

-Sensei- (da La Locanda di Zio Aristofano)

Statistiche della pagina
Pagina creata da: Sensei , 7 febbraio
Ultimo aggiornamento: 9 luglio

Caricamento commenti in corso...

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento devi essere Registrato!

Se sei già registrato? Esegui il Login!
Non sei registrato? Registrati ora, è gratis!

NerdGT.it Copyright © 2017. Tutti i marchi e le immagini sono ® copyright dei rispettivi proprietari

Impostazioni