Avengers: Infinity War, Joss Whedon è “un po’ geloso”

176
Avengers

Joss Whedon, regista dei primi Avengers, dice la sua su Infinity War

Avengers: Infinity War è ora nelle sale, tirando le somme di dieci anni di storytelling del Marvel Cinematic Universe. È stata una lunga strada dopo Iron Man e L’Incredibile Hulk, usciti ormai dieci anni fa.

Ma come si sente Joss Whedon, colui che ha portato i primi Avengers sul grande schermo? Whedon è ormai lontano dall’universo cinematografico Marvel.

Sono meno stanco perché non so cosa succede e, sai, un po’ geloso.

La domanda successiva spinge Whedon a spiegare esattamente che cosa di questo terzo film degli Avengers ha scatenato questi sentimenti.

Beh, loro [i fratelli Russo] hanno i Guardiani lì dentro, e ogni essere umano vivente che non era in un film di Harry Potter è in questo film. Non li invidio per il concerto, ma mi sarebbe piaciuto giocare un po’ con quei personaggi.

Questa è una dichiarazione abbastanza comprensibile da parte di qualcuno nella posizione di Whedon. Dopotutto, dover affrontare il compito di portare i primi Avengers al cinema era una sfida senza precedenti – e il risultato da un miliardo di dollari è stato altrettanto senza precedenti.

Avengers: Infinity War è ora nelle sale. Altri film in uscita del Marvel Cinematic Universe includono Ant-Man and the Wasp il 6 luglio, Captain Marvel l’8 marzo 2019, il quarto film di Avengers il 3 maggio 2019, il sequel di Spider-Man: Homecoming il 5 luglio 2019, e Guardiani della Galassia Vol. 3 nel 2020.

Fonte: Heroic Hollywood

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here