Avengers: Infinity War, quasi un anno fa Mark Ruffalo rivelò il finale

492
Mark Ruffalo

È passato quasi un anno da quando Mark Ruffalo si fece scappare un pesantissimo spoiler di Avengers: Infinity War

A poco servono gli sforzi dei Marvel Studios e di Kevin Feige per tenere segreti gli avvenimenti dei film Marvel, soprattutto con un cast così ribelle. Tom Holland si è lasciato più volte scappare delle informazioni preziose, tanto che per Avengers: Infinity War si è pensato bene di includerlo tra gli attori che dovevano avere il copione mero veritiero. Mark Ruffalo anche non è da meno, avendo addirittura trasmesso uno streaming della premiere di Thor: Ragnarok.

Risulta oggi sconcertante quella che un anno fa sembrava un simpatico scambio di battute tra Mark Ruffalo, che ricordiamo interpretare il dr. Bruce Banner, e Don Cheadle, attuale interprete del colonnello James “Rhodey” alias War Machine.

“Muoiono tutti”

Questa l’inaspettata rivelazione di Mark Ruffalo, subito intercettato da Don Cheadle. Ruffalo si rende palesemente conto dell’enorme gaffe e cerca di sistemare la situazione.

“Non muoiono tutti. Possiamo riavvolgere questa parte?”

Ai nostri occhi questa poteva sembrare una simpatica gag improvvisata dai due attori, versione dei fatti convincente se pensiamo che si ironizza spesso sui metodi dei Marvel Studios per tenere segrete quante più informazioni possibili.

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here