Captain Marvel sarà un film di origine differente dal solito

185
Captain Marvel

Il produttore esecutivo di Black Panther, Nate Moore, ha rivelato a CinemaBlend che Captain Marvel sarà un film d’origine diverso da quelli visti precedentemente

Le storie di origine sono una tappa fondamentale per l’introduzione di un nuovo personaggio, un cliché del genere, eppure i Marvel Studios siano pronti a ridefinire questo passaggio con Captain Marvel. Nate Moore, produttore esecutivo di Black Panther, ha rivelato:

Penso ci sia una struttura standard per girare un film d’origine che ormai il pubblico riesce a capire anticipatamente. Quindi stiamo discutendo su come sovvertire quella struttura. Ad esempio, Captain Marvel sarà un tipo di film d’origine che non avete mai visto prima, credo che abbiamo sviluppato una struttura che non è quella tradizionale, ovvero: incontri il personaggio, c’è un problema da risolvere, ottiene i poteri alla fine del primo atto e alla fine del secondo atto impari a conoscerli e nel terzo atto probabilmente lotterà contro un cattivo che possibilmente ha dei poteri simili. Questa è la struttura che conosciamo di un tipico film d’origine, ma visto che stiamo introducendo nuovi personaggi e vogliamo andare sempre più avanti, vogliamo trovare modi per sovvertire questo genere di struttura, così al pubblico sembrerà di vedere un’esperienza nuova. Dobbiamo fare in modo che il pubblico non percepisca ciò che vede come una cosa già vista.

Leggi anche: Captain Marvel: Brie Larson condivide un video del suo allenamento

D’altronde i Marvel Studios non sono nuovi in questo genere di reinterpretazioni. Il primo Iron Man si concludeva con l’intervento inaspettato di Nick Fury: “Pensa di essere l’unico supereroe al mondo?” E difatti, dopo il film di origini classiche di Iron Man, i film successivi riguardavano eroi che già esistevano ed erano operanti nel MCU, quali Hulk e Thor. Recentemente, invece, possiamo ricordare come Spider-Man e Black Panther siano stati introdotti inizialmente in Captain America: Civil War, un anno prima del loro debutto in film stand-alone.

Captain Marvel

Leggi anche: Il film di Captain Marvel porterà brutte notizie per Marvel Television?

Moore ha aggiunto:

Il modo in cui il film [Captain Marvel] si aprirà sarà molto diverso da un classico film di origine e, poiché è un’eroina che non abbiamo mai visto prima, racconteremo una storia in un modo inaspettato e che si spera piacerà al pubblico. Anche solo il fatto di fare un film d’epoca è una cosa interessante, in quanto si distacca un attimo dal mondo del MCU come lo conosciamo oggi.

L’uscita di Captain Marvel è prevista negli Stati Uniti per l’8 marzo 2019. Il film percorrerà la storia di Carol Danvers, destinata a diventare uno degli eroi più potenti dell’universo. Ambientato negli anni ’90, nel bel mezzo di una guerra galattica tra due razze aliene, il film racconterà un periodo inedito della storia del Marvel Cinematic Universe.

Leggi anche: Captain Marvel: Lee Pace entusiasta del ritorno di Ronan l’Accusatore

Nel cast figurano Brie Larson nei panni dell’eroina protagonista e Jude Law nei panni Mar-Vell. Samuel L. Jackson riprenderà il ruolo di Nick Fury, insieme a Clark Gregg nei panni di Phil Coulson, Lee Pace nei panni di Ronan l’Accusatore e Djimon Hounsou nel ruolo di Korath. Il film sarà diretto da Anna Boden e Ryan Fleck.

           

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here