DCEU: Henry Cavill lascia il ruolo di Superman, la Warner potrebbe resettare l’universo

200
Henry Cavill Superman

Henry Cavill abbandona il ruolo di Superman, Warner Bros. potrebbe resettare l’universo cinematografico DC; quale sarà il destino di Wonder Woman 2 e Flash?

È recente la notizia riportata da The Hollywood Reporter secondo cui l’attore Henry Cavill è pronto ad abbandonare il ruolo di Superman all’interno del DC Extended Universe, universo lanciato proprio da lui con la sua interpretazione in Man of Steel.

La decisione sembrerebbe del tutto inaspettata visto che Warner Bros. Pictures stava contrattando con Henry Cavill per un potenziale cameo di Superman nel film di prossima uscita Shazam! Le trattative sono però completamente sfumate e lo studio è intenzionato a rompere totalmente i rapporti con l’attore. Warner Bros vorrebbe puntare totalmente sulla pellicola incentrata su Supergirl, attualmente in fase di sviluppo, che richiederà un Superman ancora più giovane.

Brian Michael Bendis

Il sito sopracitato conferma, inoltre, che Warner non sarebbe affatto interessata a un nuovo film dedicato a Superman, motivo che avrebbe portato Cavill a interrompere i rapporti con lo studio cinematografico. Questa volontà dell’attore coinciderebbe anche con l’impegno preso per la serie Netflix dedicata a The Witcher.

La fonte di The Hollywood Reporter, inoltre, spiega che la Warner è consapevole dei fallimenti ottenuti e che sarebbe intenzionata a resettare l’attuale universo cinematografico DC. Ciò porterebbe anche alla rottura definitiva con Ben Affleck, interprete di Batman.

Come questo reboot sia attuabile non è chiaro, data la precisa volontà di portare a termine pellicole come il secondo capitolo di Wonder Woman e il film stand-alone di Flash con Ezra Miller.

The Witcher: Henry Cavill interpreterà Geralt nella serie Netflix

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here