Dragon Ball Super: Commento Episodio 86

122


Ultimamente c’è davvero poco da dire, per questo ho evitato di commentare lo scorso episodio, ma riprendiamo ora con il numero #86, basato sul reclutamento del dimenticato-quasi-da-tutti C-17.

Prima di concentrarci sull’androide vorrei dare il giusto spazio al miracolo della tecnologia che abbiamo appena scoperto. Più veloce dell’astronave di Frieza, si dice abbia percorso la rotta di Kessel in meno di dodici parsec, altro che Millennium Falcon: signore e signori, sono lieto di presentarvi il ‘Palazzo Del Supremo ©’, gioiellino della tecnologia, frontiera del progresso. Vi siete mai chiesti come Dende e Popo passino il tempo? Partecipando a corse clandestine, ovviamente: persino il duo Han Solo-Chewbacca li teme.

Qualcuno ha detto “Ub”? Esatto, è proprio Ub il ragazzino di cui Dende sta parlando! Un po’ di coerenza narrativa non guasta mai, ho davvero apprezzato la scelta di “anticipare” la presenza nella saga della reincarnazione di Kid Bu. Ottimo.

Ma siccome esiste qualche legge che impone che ogni scelta buona deve essere bilanciata da una scelta non buona, ecco che arrivano i dolori. Goku affronta C-17 per testarne la forza.
Ok, C-17 si allena.
Ok, Goku si trattiene.
Ma quant’è impossibile che, anche trattenendosi, il Super Saiyan Blue possa essere al pari dell’androide? Se proprio volete un combattimento alla pari, allora fate rimanere Goku nella versione Super​ Saiyan classica! E invece no, non capisco perché in ogni combattimento, anche nel più futile, debbano mostrarci il Blue.
E sapete cos’è peggio di un combattimento mal calibrato? Ve lo dico io: un episodio interamente incentrato su una banda di bracconieri galattici in cerca di animali rari che scelgono come meta della loro caccia, chissà per quale coincidenza, fra tutte le galassie, fra tutti i pianeti, fra tutti i posti dell’universo, l’isola in cui C-17 si diverte a fare il Pokémon Ranger. Se la trama dell’episodio sarà questa il prossimo commento salta, vi avviso.

Concludiamo, come al solito, con uno sguardo ai disegni e alle animazioni. Non ho trovato sgorbi, anzi ho apprezzato il modo in cui è stato disegnato e animato il combattimento fra Goku e C-17, con un bel tramonto a far da sfondo.

Penso di aver detto tutto, in fin dei conti c’è poca carne al fuoco. Come sempre vi chiedo di dirmi la vostra. Io vi do appuntamento, se la Toei non ne combina una delle sue, alla prossima settimana. Buona vita,

-ant (da La Locanda di Zio Aristofano)

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here