Dragon Ball Super finisce a marzo, dal 1 aprile Fuji TV trametterà Kitaro

3684

Dal Giappone arriva la notizia sulla fine di Dragon Ball Super con l’episodio 131.

La rete giapponese Fuji TV che manda in onda ogni domenica Dragon Ball Super sta modificando la programmazione per fare spazio a GeGeGe No Kitaro (Kitaro dei cimiteri) per il suo 50° anniversario. Il nuovo anime occuperà la fascia oraria di Dragon Ball Super, ma l’annuncio fa sperare in una pausa dell’anime e no in un finale definitivo.

Kitaro dei cimiteri

Secondo i traduttori, l’annuncio chiarisce che Kitaro occuperà lo slot delle 9:00 per Fuji TV dal 1 aprile dopo che Dragon Ball Super si sarà concluso a marzo.

La fine della serie è prevista dunque per il 25 marzo 2018 con l’episodio 131. A confermare la notizia è anche Toyotaro, l’autore del manga ufficiale di Dragon Ball Super, il quale ha rivelato che approfitterà della pausa per superare l’anime nella storia.

Naturalmente, ci sarà la possibilità che Dragon Ball tornerà in futuro. Fuji TV sottolinea che non ha in programma di trasmettere un nuovo show di Dragon Ball al momento, ma non ha condannato a morte l’intera serie.

La rete ha sottolineato la virilità del franchise di Dragon Ball nel suo annuncio dicendo “non è come se la serie fosse finita”.

Mentre un sacco di fan sono scioccati per questa notizia improvvisa, altri hanno visto arrivare la fine della serie. Lo stretto programma di produzione di Dragon Ball Super ha reso a lungo l’anime difficile. Il franchise dell’opera di Toriyama otterrà altri progetti quest’anno poiché un film è già stato annunciato per dicembre 2018. C’è sempre una possibilità che Dragon Ball Super possa ritornare più in là nel 2019 o dopo, ma sembra che Fuji TV stia trattando la sua imminente perdita come finale.

Quindi, ci sono buone possibilità che Dragon Ball Super venga nuovamente programmato per il 2019 o che venga creata una serie nuova di zecca.

[AGGIORNAMENTO]
Da poche ore è arrivata la conferma tramite il Tweet Ufficiale dell’anime, leggete l’articolo qui per tutti i dettagli.

Fonte: CB

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here