Dragon Ball Super, la storia di Jiren ricorda le origini di Batman?

575

La storia di Jiren ricorda una delle più famose storie di supereroi: le origini di Batman.

L’ultimo episodio di Dragon Ball Super ha finalmente rivelato la storia di uno dei personaggi più interessanti della serie: Jiren, e sembra che i fan non siano stati particolarmente colpiti. Tuttavia, la storia delle origini del Pride Trooper, anche se piuttosto generica, sembra in qualche modo ricordare una delle più famose storie di supereroi in giro: le origini di Batman.

Come abbiamo appreso, Jiren era un giovane ragazzo alieno, felice, che andava in giro sul suo pianeta natale, finché la tragedia non lo cambiò per sempre.
Jiren tornò a casa un giorno e trovò un “malvagio” che aveva massacrato i suoi genitori e l’intero villaggio, ma lui purtroppo non aveva la forza necessaria per fermarlo.

Come Bruce Wayne, la vita di Jiren si è da subito reinterpretata per ottenere forza per fermare il male. Fu accolto da un maestro e addestrato, guadagnando la forza per affrontare l’assassino della sua famiglia. Non ha funzionato, e ora Jiren è diventato uno dei più forti combattenti dell’universo, ma non può ancora rendere giustizia alla sua famiglia assassinata.

Come il Cavaliere Oscuro, Jiren ha cercato di reclutare altri combattenti per la sua incrollabile causa di giustizia. Si è unito a malincuore a squadre come i Pride Troopers, ma alla fine si è ritrovato al punto iniziale, solo ed ossessivo, guidato da un bisogno oscuro e spesso violento di punire il male, è questo l’intero ragionamento dietro il suo desiderio da esprimere alle Super Sfere del Drago.

Questa associazione rende Jiren ancora più freddo, a nostro modesto parere. Il Pride Trooper ha una crescente base di fan grazie al suo debutto nel Torneo del Potere, con alcune terorie che lo vedrebbero diventare un obiettivo principale della prossima serie Dragon Ball. Dare a Dragon Ball un vero Batman per il Superman Goku sarebbe un equilibrio divertente, specialmente quando aggiungi a quel mix, Vegeta. Sarebbe un meraviglioso “strano trio” da guardare.

Fonte: CB

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here