Dragon Ball Super: Perché Jiren è così ansioso di ottenere le Super Sfere del Drago?

2235

L’ultimo episodio andato in onda in Giappone di Dragon Ball Super ha mostrato il primo incontro finale del Torneo del Potere tra l’Universo 7 e 11.

Senza dubbio, fulcro dell’intero episodio, è stato il combattimento tra Vegeta e Jiren, con il principe dei Sayan che ci ha dato l’impressione di essere vicino ad un grande power-up. Tuttavia, l’attenzione dei fan è stata focalizzata dal dialogo tra i due protagonisti dell’incontro:

La domanda che diventa sempre più incombente con l’avvicinarci alla fine del Torneo è perché Jiren vuole le Super Sfere del Drago?

Il manga ha rivelato che Jiren è così potente da essere stato candidato a Dio della Distruzione, ma ha rifiutato il ruolo a causa dei suoi nobili ideali da pacifista galattico. Eppure, Belmond è riuscito in qualche modo a convincere Jiren a lasciare l’Universo 11 incustodito, per partecipare al Torneo dove in palio c’è l’ambito premio, le Super Sfere del Drago.

Le ragioni che potrebbero aver spinto Jiren a partecipare al Torneo del Potere sono due:

Un bene più grande

Siccome sappiamo bene che gli ideali di Jiren sono altamente nobili, è facile immaginare che dietro la sua voglia di ottenere le Super Sfere del Drago ci sia un desiderio altrettanto nobile. L’affermazione detta a Goku che sta cercando “ciò che è oltre la forza” potrebbe sicuramente essere vista come un obiettivo benevolo, tuttavia, un guerriero come Jiren che è più potente di chiunque altro nel suo universo (anche un Dio della Distruzione) avrebbe bisogno davvero dell’aiuto di un desiderio per favorire la pace se ci fosse stata una qualunque forma di male, non avrebbe potuto sconfiggerla da solo.

E se veramente ci fosse una forma di male che Jiren non riuscisse a sconfiggere facendo affidamento alle sue sole forze ma usando le Super Sfere del Drago, allora qualsiasi interruzione alla sua vittoria permetterebbe a quella minaccia di crescere. Pertanto, la domanda successiva sarebbe: potrebbe essere questo il prossimo grande cattivo nella saga della “Sopravvivenza dell’Universo”?

Jiren potrebbe anche essere il tipo di personaggio che usa le Super Sfere del Drago per stabilire una nuova forma di ordine per il suo universo – o anche per l’intero multiverso (se è abbastanza nobile da far risorgere tutti gli universi cancellati durante il torneo). Ciò potrebbe mettere Jiren e la squadra degli Pride Troopers come un interessante set di antagonisti per il prossimo arco narrativo: il personaggio che prende il potere per ragioni nobili, solo per poi diventare qualcosa di corrotto.

Una perdita personale

L’altra ragione per cui Jiren desidera le Super Sfere del Drago, potrebbe non avere nulla a che fare con i suoi ideali, e con il suo cuore. Sappiamo davvero poco della storia personale di Jiren, al di là di essere un Pride Trooper; se c’è qualcuno che ha perso, o qualcosa che non è riuscito a fare in passato, allora le Super Sfere del Drago potrebbero essere il suo unico modo per raddrizzare qualche avvenimento andato storto.

La risurrezione di una persona cara sembra troppo semplice; la risurrezione di un guerriero leggendario sembra più nello stile di Jiren e Dragon Ball. Uno scenario più interessante sarebbe una “seconda possibilità” che permettesse a Jiren (e forse al multiverso) un qualche tipo di ripensamento, in cui il Pride Trooper potesse allearsi con i guerrieri Z per correggere qualche tragico errore del passato.

Fonte: CB

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here