Dragon Ball Z Kakarot: il messaggio di Akira Toriyama per i fan

220

Akira Toriyama pubblica un messaggio per i fan e li rassicura sulla qualità di Dragon Ball Z Kakarot e sulla presenza di storie inedite

Dragon Ball Z Kakarot è stato svelato ufficialmente all’E3 di Los Angeles, rivelando il mistero dietro la dicitura “Dragon Ball Project Z”. Per l’occasione, non è mancato il messaggio ai fan di Akira Toriyama, autore del franchise.

Leggi anche: Dragon Ball: le altezze dei Guerrieri Z – GRAFICO

Dragon Ball Z Kakarot è un Action RPG ambientato nell’universo di Dragon Ball e includerà storie inedite mai raccontate nel manga, sono certo che i fan saranno in grado di assaporare ogni aspetto di questo momento magico. Ci saranno tante novità per la serie, ad esempio vivrete il momento che porterà Goku a scoprire le sue vere origini. Lanciatevi in scontri mozzafiato e godetevi l’avventura grazie alla grafica mozzafiato. Spero che tutto questo possa essere incredibilmente emozionante!

Il nuovo videogioco di Dragon Ball sbarcherà nel 2020 su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Nonostante i primi gameplay dimostrino la riuscita del prodotto, i fan sperano che il team sfrutti a dovere i prossimi mesi di lavorazione così da recapitare un titolo dalla più alta qualità possibile.

Leggi anche: Dragon Ball: ecco gli sketch originali del primo Broly

Dragon Ball è un manga scritto e illustrato da Akira Toriyama. Serializzato originariamente sulla rivista Weekly Shōnen Jump dal 1984 al 1995, i singoli capitoli sono stati poi raccolti in quarantadue volumi tankōbon, pubblicati dal 1985 al 1995 da Shūeisha. Prendendo ispirazione dal classico della letteratura cinese Il viaggio in Occidente, Dragon Ball ripercorre le avventure del protagonista Son Goku dall’infanzia all’età adulta, mentre si allena nelle arti marziali ed esplora il mondo alla ricerca di sette sfere magiche, in grado di evocare un drago capace di esaudire un desiderio. Nel corso del suo viaggio Goku si fa molti amici e affronta numerosi antagonisti che minacciano la pace dell’universo.

Wikipedia

Dragon Ball ha generato numerosi videogiochi di vari generi e per diverse console. I primi giochi della serie includono un sistema di carte da gioco che segue le vicende del manga e sono stati pubblicati per il Nintendo Entertainment System. Con l’avvento delle console Super Nintendo Entertainment System, Sega Mega Drive, Sega Saturn e PlayStation la maggior parte dei videogiochi passarono a essere picchiaduro a incontri o giochi di ruolo; tra i titoli si segnala la serie Dragon Ball Z: Super Butōden. Per i giochi sviluppati per PlayStation 2 e PlayStation Portable, i personaggi furono creati per la prima volta in 3D con animazione cel-shaded. Questi videogiochi includono le serie Dragon Ball Z: Budokai e Dragon Ball Z: Budokai Tenkaichi. Dragon Ball Z: Burst Limit è stato il primo gioco di Dragon Ball a essere sviluppato per PlayStation 3 e Xbox 360. Un MMORPG chiamato Dragon Ball Online è stato attivo in Corea, Hong Kong e Taiwan dal 2009 al 2013, quando i server vennero chiusi.

Wikipedia
Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here