Fairy Tail: ecco le similitudini con altri anime

4694

Andiamo a vedere le similitudini di alcuni personaggi di Fairy Tail con altri di alcuni anime conosciuti.

Ci tengo a precisare che non sto accusando Fairy Tail, anime che tra l’altro adoro, di plagio o altro, bensi, come l’autore ha dichiarato alcune volte, di analizzare quali personaggi di anime famosi hanno ispirato alcuni di questo anime.

Oggi, dopo varie recensioni, andremo a vedere alcuni personaggi di Fairy Tail che a me hanno ricordato per aspetto o poteri altri di anime differenti. E senza indugi direi di dare il via alle danze!!!

Gildartz Clive è Shanks il Rosso

Gildartz un mago di classe S di Fairy Tail. All’interno della storia non è molto presente poiché sempre in viaggio a compiere missioni.

Dalla sua prima comparsa il paragone è saltato agli occhi di tutti ma, oltre all’aspetto esteriore, vedremo anche a livello di trama perché è molto simile proprio a lui… SHANKS IL ROSSO.

Sull’aspetto esteriore c’è ben poco da dire:due uomini tra i 30 e i 40 anni, capelli rossi, balbetta incolta. Entrambi sono tra i personaggi più forti della serie, e di entrambi non si conosco appieno i poteri ( conosciamo di Gildartz la sua Magia Crush, supponendo di aver visto solo l’anime, infatti non tratterò dei personaggi e degli avvenimenti del manga).

La cosa più curiosa è che entrambi hanno perso il braccio sinistro in modi relativamente simili: Shanks ampuatogli del Re del Mare, Gildartz per il combattimento contro Acnologia (insieme ad altri organi vitali): entrambi hanno perso il braccio dallo scontro con delle “bestie”.

A livello di trama entrambi risultano avere lo stesso ruolo: sono il punto di ispirazione dei due personaggi, nonché il limite da superare per entrambi, ovvero sono l’immagine riflessa dei desideri di forza di Rufy e Natsu.

Direi che i due personaggi si assomigliano molto, infatti lo stesso autore di Fairy Tail, Hiro Mashima, ha dichiarato di essersi liberamente ispirato a Shanks nella realizzazione del personaggio di Gildartz.

Dragon Force di Rogue Cheney è Sasuke

Il Dragon force di Rogue, Dragon Slayer di Ombra, al momento dell’attivazione, fa ricoprire il corpo del membro di Sabertooth di ombre e scaglie di color nero.

Parlando di ombre, tolto Gekko Moria, non sembrerebbe esserci alcun tipo di paragone. ma soffermiamoci sull’aspetto di Rogue. Appena ho assistito alla sua trasformazione me ne è balzata subito un’altra in mente… Sasuke

Quella del simbolo maledetto di Sasuke in “Naruto”!

Le similitudini tra i due Power Up sono sostanzialmente 2:

la prima riguarda il mero aspetto esteriore. Ricami neri sul corpo e sul volto davvero molto molto simili, la seconda riguarda l’abilità stessa: in entrambi gli anime questo “power up” può essere effettuto a discrezione dell’utilizzatore; infatti in “Fairy Tail” Rogue è l’unico (in quel momento dell’anime) a poter usare il Dragon Force quando preferisce, acontrario ad esempio, di Natsu.

Ichiya Vandalay Kotobuki è Alex Luis Armstrong

Vi motivo subito questo paragone.

Guardando Fairy Tail e imbattendomi nel membro dei Blue Pegasus, maestro dei “parfum“, l’ho subito paragonato all’alchimista nerboruto. Il motivo? La bellezza fantomatica!!!

Obiettivamente non sono degli uomini proprio belli, eppure vengono sempre rappresentati con quelle bellissime stelline come se la loro bellezza irradiasse l’ambiente circostante. I più accaniti fan di One Piece potranno inserire in questa lista anche Duval dopo il Surgey Shot di Sanji, ma si tratta in questo caso di una bellezza palesemente ostentata. Ichya crede di essere bello e viene supportato in ciò dai suoi compagni, ma non afferma in continuazione di essere bellissimo, proprio come Alex.

Inoltre, grazie al Parfum della Potenza, Ichiya diventa esattamente così:

Grosso, pompato, stupendamente brutto. Direi che adesso sono gemelli separati alla nascita.

Hoteye è Bartholomew Kuma

Richard Buchanan, meglio noto come Hoteye, è un membro della Gilda Oscura Oracion Seis, ed è uno dei più potenti della Maghi della Terra finora incontrati.

è un uomo corpulento, molto alto, porta i capelli lunghi e ha con se sempre un libro. Direi che almeno fisicamente ricorda molto uno dei personaggi più misteriosi di One Piece… Bartholomew Kuma.

Oltre a ciò, la cosa che li accomuna è un’altra. Su vari siti e fanpage in molti hanno ipotizzato che tutti i membri degli Oracion Seis fossero ispirati da membri della Flotta dei 7 del manga di Eiichiro Oda (ad esempio si suppone che Cobra riprenda spunto da Boa Hancock e Angel da Doflamingo). Questa supposizione mi ha fatto pensare che in effetti entrambi appartengono ad un gruppo di 7 persone, infatti negli Oracion Seis viene considerato membro anche il bastone di Brain, Klodoa; ma la motivazione che mi ha spinto a inserire Hoteye in questa lista è un’altra: entrambi nel corso della trama hanno un forte cambio di personalità.

Kuma, da uomo prima riflessivo e di principi, diventa un automa, Hoteye a causa della magia di Nirvana, da persona avida di soldi si trasforma in un uomo buono e sentimentale alla ricerca del fratello.

Direi che gli spunti di riflessione sono abbastanza.

Da quando in qua Rufy guida le carrozze?

Chiudo questa lista con una chicca!

Dopo la saga della Torre del Paradiso, i superstiti della gilda Phantom Lord, ormai privi della rabbia accumulata negli anni, si trovano su questa carrozza, pronti ad iniziare una nuova vita… aspetta… ma…non è possibile!

Alla guida della carrozza sembrerebbe esserci proprio Monkey D. Luffy! Ovviamente si tratta di libera interpretazione, potrebbe trattarsi benissimo di un qualunque personaggio con un cappello di paglia in testa. Ma per chiudere questa lista voglio immaginarmi questa scena.

Pensate che queste similitudini siano fattibili o forzate?

 

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here