Game of Thrones 8: diffuse pagine del copione [SPOILER]

1145

In rete sono state pubblicate delle pagine che potrebbero appartenere ai copione di Game of Thrones.

Queste pagine sembrano essere reali, perchè il formato ricorda quello della fuga di notizie della sceneggiature della settima stagione, e anche lo stile di scrittura dello showrunner.

— SPOILER —

Copione Game of Thrones 8 – Pagina A

Cersei spinge oltre Jaime e verso il trono. Si gira sui tacchi, guarda Cersei mentre sale i gradini, uno sguardo impazzito nei suoi occhi.
È fin troppo familiare per Jaime.

Jaime: Cersei. Di cosa stai parlando?

Cersei: Sto parlando di te, caro fratello. Tu che hai difeso il nostro piccolo fratello lascivo. Tu che hai ucciso nostro padre. Tu che mi hai abbandonato in un momento di bisogno e hai collaborato con il nemico.

Jaime: Daenerys non è il tuo nemico. Jon Snow non è il tuo nemico. Gli unici nemici di cui ti devi preoccupare sono al di fuori delle porte della città in questo momento!

Cersei si siede al trono, senza dire nulla.

Jaime si avvicina di più a sua sorella. La sua faccia è contorta in uno sguardo di supplica disperata. Questo deve funzionare.

Jaime: Cersei, tu sei – sei una donna intelligente. Potresti essere gelosa, potresti essere crudele, ma sai come piazzare le tue scommesse. Mantenere l’unico uomo in grado di sconfiggere gli Estranei in catene non è una scommessa intelligente.

Cersei: Mi avresti rilasciato un usurpatore? Dimmi, dopo che quel pazzo del Nord e la sua cagna dai capelli bianchi hanno sconfitto il Re della Notte, cosa pensi che succederà a me?

Jaime: Non puoi sconfiggere il Re della Notte da sola.

Cersei: Non posso?
Jaime si ferma, tormentando il cervello per quello che potrebbe significare. E poi … lo colpisce.

Cersei e Jaime

Copione Game of Thrones 8 – Pagina B


Jaime: Incendio?
Cersei annuisce.

Jaime: sei sicura di avere abbastanza catapulte

Cersei: Non useremo le catapulte.

Qui un lungo e misurato momento di silenzio. Jaime guarda Qyburn, poi Cersei. Chiude gli occhi.

Le sue peggiori paure sono state confermate.

EXT. LE STRADE DI APPRODO DEL RE – GIORNO

Brienne e il segugio stanno ancora cavalcando per le strade.

La città è nel caos totale. La gente sta correndo in questo modo, alcuni stringono le loro famiglie, altri prendono i prodotti che riescono a trovare e li infilano nelle loro tasche.

Brienne alza lo sguardo. All’orizzonte, la Rocca Rossa si avvicina sempre più.

INT. SALA DEL TRONO – RED KEEP – GIORNO

Jaime inizia a salire i gradini del trono. La Montagna lo osserva da vicino, respirando affannosamente da sotto il suo elmo.

Jaime: Non puoi farlo, Cersei. Deve esserci un altro modo.

Cersei: Non c’è altro modo. Le porte della città cadranno in un’ora.

Jaime: qui sono in gioco vite innocenti! Un milione di vite innocenti!

Cersei si agita sul suo trono, a disagio.
CERSEI: Stai lontano da me.

Jaime e Cersei

Copione Game of Thrones 8 – Pagina C

Il carro va a zigzagare attraverso il campo, oltre le tende fatiscenti, i fuochi bollenti e le orde dei non morti.
Il Mastino strabuzza gli occhi dalla parte anteriore del carro. Riesce a malapena a vedere qualcosa: la neve sta cadendo più velocemente e più spesso, ora. Più che mai.

Il Mastino: Fanculo puttana …

Strappa le redini e spinge i cavalli in avanti, stringendo i denti.

Il carro emette una vibrazione acuta. Tyrion cade all’indietro e batte la testa contro la ringhiera di legno.

Tyrion: Potrei suggerire di andare un po ‘più veloce, Clegane?

Il Mastino: Se vuoi morire, Lannister, sei dannatamente felice di saltare fuori.

Brienne: attenzione!

Il Segugio si sporge in avanti, vede una FIGURA AZZURRA in piedi davanti alla strada, poi dà uno strattone alle redini.

Il carro si schianta a destra. Tyrion, Arya, Sansa, Brienne e Pod cadono tutti sui loro lati e si picchiano a vicenda.

Podrick alza la testa, poi un dito:

Podrick: abbiamo compagnia.

Tutti guardano indietro al bordo del carro.

Possiamo vedere un singolo scrocco a mano decaduto sul carro. Scava le unghie nel legno, poi si tira su, rivelando …

QHONO.

Il cavaliere di sangue Dothraki, alto e con la cotta, non è più se stesso. La pelle della sua faccia è marcia e si è staccata. Pezzi di scheletro colpiscono le sue braccia, anch’essi decaduti.
Mette i suoi occhi blu sul nostro gruppo di eroi e alza il suo arakh.

Il Mastino e Brienne

Copione Game of Thrones 8 – Pagina D

Tyrion: Ho sentito che mio fratello ti ha promesso un castello.

Bronn: Oh, sì. Parecchie volte. Ma ora che la vecchia fica si è fatta uccidere, penso che non vedrò né mattoni né mortai di nessun castello.

Tyrion: non ne sarei così sicuro.

Bronn alza un sopracciglio e fa fermare il cavallo.

Bronn: vieni di nuovo?

Tyrion: ti sei dimostrato un guerriero capace nella guerra per l’alba. Hai aiutato a sconfiggere il Re della Notte e i suoi eserciti, hai tirato fuori i generali della Compagnia d’Oro da solo. La regina non dimentica il tuo servizio … nonostante le lamentele passate.

Bronn: Questo è un modo per dirlo.

Tyrion: Tuttavia, un Lannister paga sempre i suoi debiti.

Tyrion porta il suo cavallo sulla cresta della collina. Bronn segue, fermandosi accanto a Tyrion per meravigliarsi …

Le Torri Gemelle. Seduto ozioso e indisturbato nella luce del sole dorata.

Tyrion: considera il debito pagato due volte.

Bronn sorride.

INT. CORTILE – Le Torri Gemelle – GIORNO
Tyrion e Bronn attraversano il cortile quasi deserto.

Altre informazioni molto interessanti venute fuori con questi copioni:

Daenerys è sicuramente incinta, Emilia Clarke ne è davvero felice.”

Podrick, Tormund, Jaime e Cersei muoiono”

Fonte: ohnotheydidnt

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here