Hulk: Lou Ferrigno non riesce a prendere seriamente Mark Ruffalo

132

Lou Ferrigno pensa che Mark Ruffalo sia un attore fantastico, ma non apprezza il personaggio di Hulk all’interno del Marvel Cinematic Universe

La gestione di Hulk all’interno del Marvel Cinematic Universe e in particolare in Avengers: Endgame rimane tra le questioni più dibattute dai fan e a esprimere disappunto giunge anche Lou Ferrigno, interprete di Hulk nella storica serie tv del 1978.

Leggi anche: Avengers: Endgame, Mark Ruffalo ha girato più finali e ne rivela uno con Chris Evans

Mark è un attore meraviglioso. Ma abbiamo avuto tre attori diversi, abbiamo avuto Eric Bana, Edward Norton e Mark Ruffalo. Più di tutti mi piace Bill Bixby, poi mi piace anche Norton. Ma Ruffalo, che penso sia un attore fantastico, non riesco a prenderlo abbastanza seriamente. Bill aveva quell’intensità, potevi sentirla quando sapevi che era in pericolo, potevi percepire quell’intensità. Ma a causa di Marvel e Disney sono state prese strade diverse. Non puoi prenderlo seriamente come con la serie originale.

Anche secondo Ferrigno, dunque, il problema non risiede nell’interpretazione di Ruffalo, bensì nei piani portati avanti da Marvel e Disney.

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here