Il regista di Shazam! difende Captain Marvel e Brie Larson dalle accuse di sessismo e razzismo

74
Shazam Captain Marvel

David F. Sandberg, regista del film di casa DC Shazam!, difende pubblicamente Brie Larson, protagonista di Captain Marvel, dalle recenti accuse di razzismo e sessismo nei confronti dei “maschi bianchi”

Abbiamo di recente riportato le polemiche scaturite da alcune affermazioni di Brie Larson, interprete di Captain Marvel, e scatenate da alcuni utenti di Rotten Tomatoes che hanno iniziato a recensire negativamente il film (prima dell’uscita).

Brie Larson ha in seguito spiegato che le sue parole sono state fraintese ed interpretate come un attacco verso una categoria di persone, quando in realtà il suo scopo era quello di promuovere minoranze che non hanno adeguata rappresentanza.

Leggi anche: Zachary Levi è felice dell’addio ai Marvel Studios

Nonostante tutto, gli attacchi degli haters nei confronti dell’attrice e del film continuano. A difenderla pubblicamente arriva nientemeno che David F. Sandberg, regista dell’atteso Shazam!, il nuovo film tratto da un personaggio DC Comics.

Non vedo davvero l’ora che Captain Marvel faccia tutti i soldi del mondo così da zittire un po’ di questa gente.

Leggi anche: Aquaman: in sviluppo lo spin-off horror su un personaggio del film

I migliori auguri arrivano dunque dai diretti rivali dei Marvel Studios. Inoltre, c’è da dire che per quanto Captain Marvel abbia ricevuto molteplici critiche negative (sottolineiamo, ancor prima di uscire al cinema), la critica sta decisamente adorando il film di Anna Boden e Ryan Fleck con protagonista Brie Larson.

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here