Marvel: “Captain Marvel razzista e sessista”, il film boicottato dall’utenza di Rotten Tomatoes

281
Marvel Captain Marvel sessista

Ritornano alla ribalta alcune vecchie dichiarazioni di Brie Larson, protagonista di Captain Marvel, che portano gli utenti di Rotten Tomatoes a boicottare il film

Captain Marvel è uno dei film più attesi dell’anno, ma l’attrice protagonista Bria Larson ha attratto a sé diverse critiche negative a seguito di alcune dichiarazioni rilasciate in passato. Su Rotten Tomatoes compaiono i primi commenti che definiscono l’attrice “sessista”.

Le dichiarazioni di Brie Larson sono divenute decisamente virali solo nell’ultimo periodo e fanno riferimento alla scorsa estate, quando l’attrice espose la necessità di coinvolgere nelle attività stampa giornaliste di colore.

Leggi anche: Marvel: una teoria dei fan unisce il MCU a Star Wars

Sto dicendo che odio i maschi bianchi? No. Ma non voglio sentire cosa ha da dire un maschio bianco su “Nelle Pieghe nel Tempo”. Voglio sentire cosa ne pensa una donna di colore, cosa ne pensano gli adolescenti. Se giri un film che è una lettera d’amore per le donne di colore, c’è la possibilità che una donna di colore non abbia accesso alla possibilità di scrivere una recensione di quel film.

Molti possibili spettatori del cinecomic Marvel si sono sentiti offesi da queste dichiarazioni, ritenendo che Brie Larson non abbia bisogno di “maschi bianchi” che guardino il suo film, rinunciando pertanto alla visione del film con la discussa protagonista.

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here