My Hero Academia: Horikoshi si scusa per due errori commessi nel capitolo 202

288
capitolo 202

Kohei Horikoshi si scusa su Twitter per due errori commessi nel capitolo 202, rivelando inoltre la giusta trascrizione di un passaggio fondamentale

Da pochi giorni è stato pubblicato il capitolo 202 di My Hero Academia su Weekly Shonen Jump, mentre tra qualche ora inizierà a circolare online il capitolo 203. Kohei Horikoshi ha recentemente avvisato i fan dell’opera di due sviste avvenute nel capitolo cartaceo di questa settimana.

Nel nuovo capitolo è iniziato il terzo set di incontri tra gli studenti della classe 1-A e quelli della classe 1-B. Tra di essi c’è Tetsutetsu Tetsutetsu, in possesso di un Quirk in grado di rendere il suo corpo interamente d’acciaio, tanto che il suo nome da Hero è Real Steel. Tuttavia, nei caratteri occidentali disegnati dall’autore, il nome è stato scritto Real Steal. Tramite il proprio account Twitter, però, Horikoshi ha specificato che si tratta di un errore: il vero nome, per l’appunto, STEEL (che significa “acciaio”) e non STEAL.

Leggi anche: One Piece, l’autore di My Hero Academia rivela: «Oda, sei il mio eroe»

C’è anche un’importante svista concettuale in un dialogo tra Deku e All Might, in cui quest’ultimo afferma che Shinso cè una sorta di “chiave” per comprendere il puzzle del One for All. In realtà, come spiegato, la corretta trascrizione indica che Shinso è solo “un pezzo” del puzzle, e non l’elemento principale.

Di sicuro questi errori saranno corretti nella versione definitiva del manga, quando il capitolo sarà racchiuso all’interno del volume tankobon.

My Hero Academia: Horikoshi risponde alle curiosità dei fan e alle teorie su Avatar

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here