One Piece: Eiichiro Oda prende in giro le misteriose origini di Dragon

3471

Nel corso degli anni, Eiichiro Oda ha creato centinaia di personaggi in One Piece, e alcuni di questi sono circondati da un alone di mistero. Se sei uno di quei fan che ha sempre desiderato conoscere le origini di Monkey D. Dragon, potresti vedere esaudito questo desiderio presto!

Dopotutto, Oda ha appena ammesso di essere interessato al padre di Rufy e che cosa lo rende felice.

Su Twitter, i traduttori hanno condiviso un breve messaggio che Oda ha lasciato per i fan in “ONE PIECE: The 28th Log“. La serie ha debuttato in Giappone solo pochi giorni fa, ed è lì che Oda ammette che gli piacerebbe esplorare più del passato di Dragon.

“Sarebbe anche interessante se mi concentrassi sull’Armata Rivoluzionaria, principalmente su Dragon”, ha scritto Oda.

“Perché vogliono fare una rivoluzione? In cosa credono? Come si sono incontrati? La storia della nascita di Rufy sarebbe interessante. Alcune di quelle storie sarebbero serie “, ha continuato. “Tutte le storie sulle loro vite portano a Rufy !! OK!! Disegnerò Luffy !! “

Naturalmente, i fan sarebbero ben felici che Oda scavasse più in profondità nella storia di Dragon e sull’Armata Rivoluzionaria. Il personaggio è molto misterioso, finora si sa molto poco su di lui ed è conosciuto sopratutto per essere il padre di Rufy. Mentre i due devono ancora incontrarsi in One Piece, i fan sanno che Dragon è fiero di suo figlio per tutti i problemi che sta provocando al governo mondiale. Come leader dell’Esercito Rivoluzionario, vuole causare il maggior numero di problemi al Governo e Rufy, anche se da lontano, in qualche modo lo sta aiutando.

I fan vogliono sapere perché Dragon ha abbandonato Rufy affidandolo alle cure di suo padre Garp. Il mistero che circonda la madre di Rufy e le origini dell’Esercito Rivoluzionario ricadono su Dragon, quindi si spera che sia solo questione di tempo prima che Oda scavi in profondità sulle origini del pirata.

Fonte: CB

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here