One Piece, il messaggio di Oda ai giovani di Kumamoto

301
one piece

Eiichiro Oda, autore di One Piece, ha lasciato un messaggio per i giovani di Kumamoto, sua terra natale

«Congratulazioni per essere diventati adulti! Come vi sentite adesso? Probabilmente avete voglia di bere, fumare o diventare un pirata. Be’ la pirateria è un crimine. 
Sto scrivendo questo messaggio per due motivi. Il primo è per incoraggiare i giovani di Kumamoto, mia terra natale, colpita da un forte terremoto nel 2016. La seconda è che i bambini nati quando ho cominciato One Piece, diventeranno adulti quest’anno*. 

I prossimi 5 anni potrebbero essere i più importanti della vostra vita, perché è il momento di capire chi sarete e cosa farete. Avete vissuto per 20 anni, giusto? Mettiamo che viviate 80 anni: ora è il momento di decidere come trascorrere i prossimi 60 anni. E’ tempo di affrontare la questione con il vostro cuore e la vostra anime. 

Potranno dirvi che adesso potete bere e fumare. In poche parole potete decidere di fare ciò che volete, ma allo stesso tempo dovrete assumervi le vostre responsabilità. Queste parole potrebbero farvi paura, ma io sono sicuro che chi come voi è nato a Kumamoto ha il potenziale giusto per affrontare questo mare sconosciuto chiamato società. Pensate al vostro futuro più di qualsiasi altra cosa. Anche se agite in modo egoista, i vostri genitori saranno felici quando gli direte “Navigherò in questo mare co le mie sole forze!”. 

Il messaggio è più lungo di quanto pensavo. Sarei davvero contento se imparaste qualcosa dalle mie parole. Congratulazioni per essere diventati adulti. Io sono con voi!»

*In Giappone si è considerati adulti a 20 anni.

 

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here