Pokémon Let’s Go: i due titoli saranno troppo simili a Pokémon GO? – Analisi trailer

845
Pokémon Let's Go Analisi trailer

Il trailer rilasciato per Pokémon: Let’s Go, Pikachu! e Pokémon: Let’s Go, Eevee! non ha convinto molto i fan della serie principale, ritenendo i due titoli un semplice porting per Nintendo Switch di Pokmon GO? Quanto c’è di vero?

Nelle ultime ore, le informazioni più varie su Pokémon: Let’s Go, Pikachu! e Pokémon: Let’s Go, Eevee! stanno facendo il giro del mondo. La più grande particolarità e novità dei giochi riguarda la funzione di integrazione a Pokémon GO. E non solo per la cattura e la connettività.

Nel trailer vediamo un Clefairy di livello 10 avere dei PL, valore presente in Pokémon GO che permette di farsi un’idea delle caratteristiche tecniche del Pokémon.

Pokémon: Let's Go

Leggi anche: Pokémon: Snorlax è ispirato al programmatore Koji Nishino – FOTO

Non è noto come questi influiranno nel gameplay dei due giochi o se saranno legati unicamente al sistema di cattura, che sarà lo stesso di Pokémon GO. Il Clefairy presente nel trailer possiede anche un livello, quindi è probabile che i PL servano solamente in parte o siano legati ad altri fattori quali i valori individuali (o IV) dei Pokémon.

Un’altra caratteristica storica della serie videoludica sembra essere mutata: la cattura dei Pokémon. Nella serie principale i giocatori hanno sempre dovuto lottare i Pokémon selvatici con la propria squadra, mentre in Pokémon Let’s Go non sarà così.

Let's Go Pikachu Eevee

Leggi anche: Pokémon: Let’s Go, Pikachu e Eevee non potranno evolversi

I giochi useranno infatti il sistema di cattura di Pokémon GO, dove bisognerà semplicemente catturare il Pokémon con le Poké Ball senza lottare per aggiungerlo alla propria squadra. La grossa differenza con Pokémon GO è che, nei giochi, sarà possibile catturare i Pokémon anche in multiplayer locale.

Queste informazioni vanno a ledere il gameplay storico di Pokémon? Secondo noi non è così, ma anzi integrano le meccaniche del gioco mobile in un titolo “core-mainline” in maniera intuitiva e in linea con entrambe le tipologie di videogioco. Risulta vero che i difetti di questa scelta li potremo vedere solo nel momento in cui proveremo i giochi, ma al momento Pokémon GO non sembra influenzare negativamente i due titoli.

Pokémon: Let's Go, Pikachu! e Pokémon: Let's Go, Eevee!

Leggi anche: Pokémon: i nuovi giochi della serie principale arriveranno nel 2019

Lo scambio di Pokémon tra uno dei due titoli e Pokémon GO è già un primo segnale che ci permette di capire che i PL potranno essere “convertiti”, “tradotti” nelle statistiche classiche nel momento in cui i Pokémon passeranno da mobile a consolle. Inoltre, ricordiamo, le lotte Pokémon saranno ancora presenti: solo la cattura sarà differente.

La cattura Pokémon, facciamo notare, non è influenzata solo dalla “presenza” di Pokémon GO, ma anche dall’overworld pienamente visibile. Vedere i Pokémon selvatici è una novità che influenzerà il nostro modo di giocare e approcciarci alle varie zone del videogioco tanto quanto l’integrazione del gioco mobile con i due titoli.

Ribadiamo che i veri pregi e difetti li vedremo solo nel momento in cui giocheremo, ma sulla carta Pokémon GO rappresenta solo una delle tante meccaniche integrate. E non è quindi da demonizzare, in quanto il suo grado di influenza è simile a tutte le altre novità.

Pokémon Let’s Go: le differenze tra la nuova e la vecchia Kanto

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here