Star Wars: Gli ultimi Jedi, Mark Hamill questo non è il mio Luke Skywalker

177

Il 13 dicembre scorso è uscito nelle sale cinematografiche l’atteso 8° capitolo della saga di Star Wars. Le opinioni sul film sono state contrastanti. In una recente intervista all’attore Mark Hamill, che interpreta Luke Skywalker è emerso come il suo personaggio sia cambiato in quest’ultimo capitolo:

“Non è più la mia storia e il regista Rian Johnson aveva bisogno di me per essere in un certo modo e rendere il finale efficace”.

“Luke non avrebbe mai detto certe cose, ma questa non è più la versione di Star Wars di George Lucas, è della nuova generazione, quindi mi sono comportato quasi come se Luke fosse un altro personaggio, forse è Jake Skywalker, non è il mio Luke Skywalker. Ma dovevo fare quello che Rian Johnson voleva che facessi perché è utile alla storia”.

La Disney non ha ascoltato i consigli di George Lucas sul modo in cui la storia avrebbe dovuto svilupparsi.

“Non l’ho ancora accettato del tutto, ma è solo un film. Spero che piaccia alle persone, spero che non si sconvolgano e sono arrivato realmente a credere che Rian fosse la persona giusta che serviva per compiere questo lavoro”.

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here