Stranger Things 3: il regista svela alcuni particolari sulla nuova stagione

519

Il produttore esecutivo e regista di Stranger Things Shawn Levy ha rivelato nuovi dettagli relativi alla terza stagione della serie di successo prodotta da Netflix.

Anche se ci vorrà un pò prima che venga rilasciata la prossima stagione di Stranger Things, i creatori della serie Matt e Ross Duffer hanno iniziato lo sviluppo nella terza stagione subito dopo l’uscita di Stranger Things 2 alla fine di ottobre, e Levy ha spiegato a Glamour che gran parte della terza stagione è stata pianificata:

“Siamo lì. Sarà una stagione di otto o nove episodi. Il numero di episodi sarà dettato dalla quantità di storie che ci entusiasma. Ora sappiamo cosa succederà nella terza stagione ad ogni personaggio”

Levy ha anche rivelato che la terza stagione non girerà di nuovo attorno a Will Byers (Noah Schnapp) come le precedenti due stagioni:

“Daremo una pausa a Will. Non gli faremo passare l’inferno per la terza stagione consecutiva. Avrà a che fare con qualcos’altro, ma non costringeremo Noah Schnapp ad interpretare un’altra volta un personaggio così faticoso”

Inoltre, il produttore esecutivo e il regista hanno risposto a quello che i fan si aspettano della terza stagione. Alcuni fan sospettano che Dustin e Hopper siano venuti in contatto con misteriose particelle nei tunnel sotterranei:

“Potrebbero esserci delle conseguenze. Ma probabilmente finireste per sbagliare. I protagonisti affronteranno forze del male che sono completamente nuove.”

I fan che sperano di vedere insieme i due personaggi Dustin e Steve come nella seconda metà di Stranger Things della seconda stagione:

“Nella seconda stagione, era tutto molto carino e c’era un fattore divertente perché era inaspettato, ma ora che è previsto, voglio vedere i due personaggi più collegati tra loro, come se avessero davvero vissuto per un anno insieme, come se fossero fratelli.”

Fonte: heroichollywood

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here