Terrence Howard manda a farsi f*****e i Marvel Studios

452
Iron Man Terrence Howard Marvel

Terrence Howard è il primo interprete di War Machine nel Marvel Cinematic Universe e recentemente ha dichiarato, “a modo suo”, di non essere interessato a tornare nella saga

Terrence Howard ha prestato il suo volto a James “Rhodes” ben prima che Don Cheadle diventasse popolare per la sua interpretazione di War Machine. Stiamo parlando dei primi passi del Marvel Cinematic Universe, nonché del primo film di Iron Man.

Durante la pre-produzione di Iron Man 2, Howard fu licenziato dopo aver richiesto un cachet più alto. L’attore ha da sempre dimostrato rancore nei confronti dei Marvel Studios, e sembra che dopo dieci anni non sia ancora riuscito a mandare giù il boccone. In una nuova intervista, parlando del suo recasting in Iron Man 2, ha infatti rivelato:

Sapete cosa è divertente? Anche se adoro Don Cheadle e cosa ha fatto con il ruolo, sento ancora molti fan chiedermi ‘tornerai e diventerai War Machine?’ Penso che possano aver sfornato un gran bel franchise, ma devono fo*****i.

Howard spiegò già in passato le sue ragioni, dichiarando di aver firmato un contratto che prevedeva tre film con tre distinte paghe sempre maggiori della precedente. Tuttavia, un giorno ebbe la notizia che il suo cachet avrebbe dovuto essere ridimensionato, in quanto il film avrebbe senza ombra di dubbio avuto successo anche senza di lui. Tra Howard e Robert Downey Jr. sembrano non esserci problemi.

Marvel: Nicolas Cage spiega perché un film su Ghost Rider dovrebbe essere vietato ai minori

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here