The Walking Dead: il padre di Carl si scaglia contro la serie

699
the walking dead

Lunedì è andato in onda su Fox il finale della prima parte della ottava stagione di The Walking Dead.

Tutti noi siamo rimasti sconvolti nell’apprendere l’imminente morte di Carl, il figlio di Rick. Come abbiamo raccontato in questo articolo anche, Andrew Lincoln, l’attore che interpreta il protagonista della serie è rimasto senza parole quando ha saputo che per Chandler Riggs, l’attore che interpreta Carl, sarebbe stata l’ultima stagione nella serie.

Il padre di Chandler, non ha preso bene l’uscita di scena del figlio e si è scagliato contro la serie pubblicando il seguente post su Facebook:

“Vedere Gimple licenziare mio figlio a due settimane dal suo diciottesimo compleanno dopo avergli detto che lo volevano per i prossimi tre anni è stato deludente. Non mi sono mai fidato di Gimple o AMC, ma Chandler sì. So quanto gli abbia fatto male. Ma sappiamo anche quanto siamo stati assolutamente fortunati a essere parte di tutto ciò e apprezziamo l’affetto dei fan in tutti questi anni!”.

The Walking Dead ritornerà su Fox il 26 febbraio 2018, con la seconda parte della ottava stagione.

The Walking Dead è una serie televisiva americana ideata dal regista Frank Darabont, è basata sull’omonima serie a fumetti scritta da Robert Kirkman, anche produttore esecutivo dello show, illustrata da Tony Moore e Charlie Adlard e pubblicata dalla Image Comics. Rispetto al fumetto, di cui comunque vengono seguite le linee guida a livello di trama, la serie presenta parecchie novità nella storia, come ad esempio l’introduzione di personaggi inediti.
Il primo episodio della serie è stato visto da 5,3 milioni di telespettatori: si tratta dell’episodio pilota di una serie televisiva dell’emittente AMC con più ascolti in assoluto.

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here