Toriyama: “Goku non combatte per il bene degli altri, ma perché vuole sfidare ragazzi forti!”

662

Quando si tratta di Dragon Ball, Son Goku è molte cose. È sia un marito che un padre, ma i fan lo conoscono soprattutto come combattente. Nel corso degli anni, l’eroe è diventato famoso per il suo tenace desiderio di diventare più forte, e molti vedono Goku come un eroe per questo motivo. Tuttavia, il pubblico ha spesso dibattuto sul fatto che il Saiyan sia un eroe in piena regola, e l’ultimo episodio di Dragon Ball Super ha riacceso la discussione.

L’episodio 130 di Dragon Ball Super ha visto Goku allontanarsi dall’idea di essere un eroe.

L’episodio andato in onda domenica scorsa  è stato pieno di azione, mostrando lo scontro tra epico tra Goku e Jiren. Entrambi i combattenti hanno dato il massimo l’uno contro l’altro, ma Jiren non riusciva a capire perché Goku fosse così forte.

“C-17, Vegeta e tutti gli altri si fidano di me. Giuro su quella fede che non posso mai arrendermi “, spiega Goku al suo avversario, annuendo alla forza che guadagna dai suoi compagni. “Ti mostrerò che tutto ciò non è privo di significato!”

Mentre la battaglia continuava, Jiren è diventato sempre più frustrato dal potere che Goku aveva avuto dai suoi amici. Il Saiyan stimolato dalla fede dei compagni, l’ha spronato ad andare avanti nel combattimento. A questo punto, la frustrazione di Jiren è cresciuta così tanto da farlo scagliare contro gli spalti, inviando un attacco contro gli spettatori del Torneo. Goku è riuscito ad intercettare l’esplosione, ma il danno ormai è stato fatto. Jiren in questo modo è riuscito a far arrabbiare davvero Goku, ed è stato allora che il Saiyan si guadagnato lo status di eroe.

“Tu! Non penso di essere un eroe o una giustiziere o qualcosa del genere”, ha ammesso Goku. “Ma non perdonerò chi ha ferito i miei amici!”

La nota che Goku ha fatto ha già stimolato nuovi dibattiti all’interno del fandom, ma il suo commento non è privo di fondamento. In passato, il creatore di Dragon Ball ha parlato della reputazione eroica di Goku, e Akira Toriyama ha detto che non è mai stato concepito come eroe.

“Ecco, in pratica, Son Goku di Dragon Ball non combatte per il bene degli altri, ma perché vuole combattere contro ragazzi forti”, ha detto Toriyama a WIRED in una precedente intervista. “Ad ogni modo, una volta che Dragon Ball è stato è animato, sono sempre stato insoddisfatto dall’espressione ‘eroe virtuoso’ che gli hanno dato. Immagino di non riuscire a convincerli a cogliere gli elementi del ‘veleno’ che scivolano dentro e fuori dalla vista tra le ombre.”

Fonte: CB

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here